Ecco cosa succede al tuo organismo se assumi curcuma ogni giorno

curcuma

La curcuma è un pianta erbacea, la cui radice, sia fresca che secca,  è da sempre impiegata in cucina come spezia per esaltare il sapore di alcuni piatti; numerosi studi hanno però dimostrato come questa spezia sia in grado di difendere il nostro corpo da numerosi disturbi e malattie. E’, dunque, scientificamente provato che assumere curcuma ogni giorno ha degli incredibili effetti benefici sul nostro organismo, tanto che alcuni ritengono questa spezia come un alimento indispensabile della nostra dieta. Vediamo insieme quali sono le proprietà benefiche della curcuma nei paragrafi che seguono.

Perché assumere curcuma ogni giorno fa bene

Mangiare curcuma ogni giorno è davvero un toccasana per la tua salute: prova ad assumere da 1,5 a 3 grammi di radice fresca al giorno o da 1 a 3 grammi di radice secca in polvere (queste infatti le dosi consigliate) e potrai rendertene conto tu stesso!

L’incredibile azione benefica della curcuma è dovuta principalmente alla curcumina, potente anti-infiammatorio naturale presente all’interno della radice e del fusto. La curcumina, a cui si deve anche il caratteristico colore giallo della curcuma, appartiene alla famiglia degli antiossidanti, che rappresentano la maggiore arma di difesa che il nostro organismo ha contro i radicali liberi in circolazione, responsabili di molte malattie anche molto gravi come il cancro e l’Alzheimer oltre che dell’invecchiamento di tessuti, organi e cervello.curcuma

Ecco ora nel dettaglio tutti i benefici della curcuma sul tuo organismo.

1. Combatte le infiammazioni e riduce il dolore

La potente azione antinfiammatoria della curcuma è dovuta alla curcumina, che più potenti antinfiammatori naturali esistenti sulla faccia della terra, conosciuto ed adottato come analgesico perfino nell’antichità. La capacità di lenire il dolore e combattere le infiammazioni della curcuma rende questo alimento come un alleato del nostro organismo contro molte patologie di tipo infiammatorio, come le malattie a carico dell’apparato gastro-intestinale, l’artrite, la pancreatite e molte altre ancora.

2. Previene l’invecchiamento

Gli antiossidanti naturali come la curcumina sono uno dei pochi strumenti che l’organismo ha per contrastare l’azione dei radicali liberi, i quali sono responsabili dell’invecchiamento precoce di tessuti ed organi interni.

3. Incrementa il funzionamento cerebrale

Alcuni studi hanno evidenziato come la curcumina presente nella curcuma sia in grado di attraversare la barriera emato-encefalica e svolgere dunque la sua azione stimolante nei confronti delle cellule del nostro cervello. Assumere curcuma ogni giorno può dunque migliorare le nostre funzioni cognitive, contrastando l’insorgere e l’avanzare di alcune  malattie cerebrali, come l’Alzheimer e la demenza.

4. Rafforza il sistema immunitario

L’azione antiossidante e antinfiammatoria della curcuma dispiega i suoi effetti anche sul nostro sistema immunitario, rendendolo più forte e capace di contrastare i virus e i batteri che costantemente tentano di aggredire e debilitare il nostro organismo.

5. Depura il fegato

La curcumina agisce anche a livello epatobiliare, contrastando le infiammazioni a carico del fegato e contribuendo così a diffondere una sensazione di maggior benessere a tutto l’organismo.

6. Migliora la digestione

In virtù dei suoi potenti effetti anti-infiammatori, la curcumina è in grado di ridurre il gonfiore, i gas intestinali e altri problemi inerenti al tratto digerente. Inoltre stimola la cistifellea, per questo motivo le persone che soffrono di malattie alla cistifellea dovrebbero evitare di assumere quotidianamente curcuma per evitare un’eccessiva stimolazione.

7. Previene e contrasta la formazione di cellule tumorali

L’azione antinfiammatoria, unita al guerra aperta ai radicali liberi intrapresa dalla curcumina presente nella curcuma, rende questa spezia come un potente alleato contro il cancro. Preparati a base di curcuma sono stati già al vaglio di numerosi ricercatori che si dedicano alla cura del cancro ed è probabile che in futuro questo alimento sarà impiegato massicciamente nelle terapie oncologiche dei malati di cancro.

8. Migliora la funzionalità cardiovascolare

La curcumina contenuta nella curcuma funziona come regolatore dei livelli di colesterolo cattivo nel sangue ed è in grado di rimuovere l’accumulo di placche nelle arterie, prevenendo  la formazione di coaguli. In questo modo, l’assunzione quotidiana di un cucchiaino di curcuma può difenderti da malattie terribili come l’ictus e l’infarto.

9. Previene e cura il diabete

La curcuma è in grado anche di controllare i livelli di zucchero nel sangue, pulendo le arterie e regolando l’ossigenazione del sangue: come tutti gli antiossidanti, anche la curcumina funge da spazzino di vene e arterie, restituendoci un corpo pulito, depurato e più sano.

10. E’ un antibiotico naturale

La curcumina contiene infine anche degli enzimi antibatterici che sono in grado di svolgere anche un’azione antisettica e antibiotica locale, che in questo caso non ha alcun tipo di controindicazione su altri organi come stomaco e intestino.

Come potenziare gli incredibili effetti benefici della curcuma sul nostro organismo

Se desideri potenziare gli effetti della curcuma sul tuo organismo, dato che la curcumina non è facilmente assimilabile, ma, una volta ingerita, tende ad essere espulsa con l’urina e le feci, assumila insieme ad altre spezie ed alimenti, come ad esempio il pepe nero!

Oppure sfrutta la proprietà del calore per rende la curcumina biodisponibile: per essere sicuro che questo potente antinfiammatorio naturale dispieghi tutti i suoi effetti benefici sul tuo organismo fai così: mescola la curcuma con un grasso sano come olio extravergine di oliva, olio di cocco o Ghee – burro chiarificato – un po’ di pepe nero macinato fresco e poi riscalda il tutto sul fuoco medio-basso evitando di far bollire il composto.

Lascia il tuo commento:

commenta