Ciclismo

come vedere il ciclismo

Il ciclismo è uno degli sport più amati dagli italiani, insieme a Formula 1 e MotoGP. Esistono varie specialità, come ad esempio il ciclocross e il ciclismo su pista, ma la più famosa resta ancora quella del ciclismo su strada. Negli anni Novanta, l’Italia poteva contare sul corridore che più di ogni altro ha incarnato lo spirito del ciclismo: Marco Pantani, soprannominato il Pirata, l’ultimo ciclista ad essere riuscito nell’impresa di conquistare nello stesso anno il Giro d’Italia e il Tour de France. Il nome di Pantani è già nella leggenda del ciclismo, insieme a personaggi del calibro di Fausto Coppi, Eddy Merckx e Bernard Hinault.

Oltre al Giro d’Italia e al Tour de France, la stagione annuale di ciclismo vanta una terza grande corsa a tappe: la Vuelta. Ecco le date di inizio e fine delle edizioni 2020 per ciascuna di queste tre corse:

  • Tour de France: dal 29 agosto al 20 settembre
  • Giro d’Italia: dal 3 al 25 ottobre
  • Vuelta: dal 20 ottobre all’8 novembre

Il Giro contende al Tour il titolo di più grande corsa a tappe del ciclismo. A livello internazionale, comunque, la Grande Boucle ha ancora un appeal maggiore rispetto alla corsa italiana.

Giro, Tour e Vuelta sono appuntamenti unici nel calendario di ciclismo: tutti e tre gli eventi hanno una durata di 21 giorni, per altrettante tappe giornaliere. Ci sono poi le classiche, corse di un giorno, che si disputano normalmente in primavera e nelle prime settimane di autunno. Anche loro, come le grandi corse a tappe, hanno un grande seguito di appassionati. Ecco quali sono le più importanti (Classiche Monumento):

Per questa parte introduttiva è tutto. Prima di lasciarvi ai nostri approfondimenti, vi suggeriamo la lettura della guida completa su come vedere il ciclismo in TV e streaming quest’anno.

Se preferite, potete anche consultare gli articoli più specifici: