Tutti a caccia di Tadej Pogačar, nuovo fuoriclasse del ciclismo mondiale. Il Tour de France 2022 sarà l’edizione numero 109 della corsa a tappe più prestigiosa a livello internazionale e vedrà il corridore sloveno del team UAE Emirates ancora una volta come favorito assoluto per la vittoria della classifica finale. Per il fenomeno di Komenda già due successi al Tour, in seguito al sorprendente bis concesso sulle strade della Grande Boucle nell’edizione del 2021, vinta davanti al danese Vingegaard e al colombiano Carapaz. Riuscirà a ripetersi anche la prossima estate, per conquistare una tripletta da sogno? Un’eventuale sua vittoria lo consegnerebbe alla storia del ciclismo, nonostante abbia appena 23 anni.

A seguire trovate tutte le informazioni su dove vedere il Tour de France 2022 in TV e in streaming, il calendario con tutte le tappe, più un capitolo conclusivo sull’albo d’oro della corsa a tappe francese con i corridori che hanno vinto più edizioni della Grande Boucle.

Dove vedere il Tour de France 2022 in TV

Il Tour de France 2022 sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai 2 e Rai Sport (canale 58 del digitale terrestre) in chiaro, su Eurosport (canali 210 e 211 di Sky) a pagamento.

Confermato dunque l’impegno della Rai, che prima del Tour trasmetterà in diretta il Giro d’Italia. Ricordiamo soltanto che su Rai Sport, almeno per le tappe più importanti delle tre settimane della corsa, ci sarà una programmazione più ampia, con il collegamento in diretta che inizierà fin dalle prime battute della tappa. Lo stesso discorso vale per i canali di Eurosport. Invece, Rai 2 trasmetterà la diretta dell’ultima parte di gara, che tradotto significa dalle due alle due ore e mezzo di telecronaca live.

Dove vedere il Tour de France 2022 in streaming

Chi non ha la possibilità di vederlo in televisione, potrà comune vedere il Tour de France 2022 in diretta streaming su Rai Play, Discovery+, Eurosport Player, Sky Go, NOW, DAZN e TIMVISION.

Rai Play è la piattaforma streaming gratuita offerta dalla Rai: per la fruizione del servizio è sufficiente registrare un account tramite un indirizzo email oppure l’accesso al profilo Facebook o l’account Google.

Eurosport Player è il servizio streaming on demand di Eurosport, i cui canali sono comunque visibili anche per tutti coloro che sottoscrivono un abbonamento con le piattaforme citate qui sopra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tour de France™ (@letourdefrance)

Calendario del Tour de France 2022

La prima tappa del Tour de France 2022 è in calendario venerdì 1 luglio, con partenza da Copenaghen, mentre l’ultima frazione della corsa è prevista per domenica 24 luglio, quando gli Champs Élysées faranno da cornice alla festa sul podio della nuova maglia gialla di quest’anno.

  • Prima tappa: Copenaghen – Copenaghen, cronometro di 13 km (venerdì 1° luglio)
  • Seconda tappa: Roskilde – Nybord di 199 km (sabato 2 luglio)
  • Terza tappa: Vejle – Sonderborg di 182 km (domenica 3 luglio)
  • Trasferimento (lunedì 4 luglio)
  • Quarta tappa: Dunkerque – Calais di 172 km (martedì 5 luglio)
  • Quinta tappa: Lille Métropole – Arenberg Port du Hainaut di 155 km (mercoledì 6 luglio)
  • Sesta tappa: Binche – Longwy di 220 km (giovedì 7 luglio)
  • Settima tappa: Tomblaine – La super Planche des Belles Filles di 176 km (venerdì 8 luglio)
  • Ottava tappa: Dole – Lausanne di 184 km (sabato 9 luglio)
  • Nona tappa: Aigle – Chatel Les Portes du Soleil di 183 km(domenica 10 luglio)
  • Riposo (lunedì 11 luglio)
  • Decima tappa: Morzine Les Portes du Soleil – Megève di 148 km (martedì 12 luglio)
  • Undicesima tappa: Albertville – Col du Granon di 149 km (mercoledì 13 luglio)
  • Dodicesima tappa: Briancon – Alpe d’Huez di 166 km (giovedì 14 luglio)
  • Tredicesima tappa: Bourg d’Oisans – Saint-Etienne di 193 km (venerdì 15 luglio)
  • Quattordicesima tappa: Saint-Etienne – Mende di 195 km (sabato 16 luglio)
  • Quindicesima tappa: Rodez – Carcassonne di 200 km (domenica 17 luglio)
  • Riposo (lunedì 18 luglio)
  • Sedicesima tappa: Carcassonne – Foix di 179 km (martedì 19 luglio)
  • Diciassettesima tappa: Saint-Gaudens – Peyragudes di 130 km (mercoledì 20 luglio)
  • Diciottesima tappa: Lourdes – Hautacam di 143 km (giovedì 21 luglio)
  • Diciannovesima tappa: Castelnau-Magnoac – Cahors di 189 km (venerdì 22 luglio)
  • Ventesima tappa: Lacapelle-Marival – Rocamadour, cronometro di 40 km (sabato 23 luglio)
  • Ventunesima tappa: Paris La Défense Arena – Paris Champs-Elysées di 110 km (domenica 24 luglio)

Albo d’oro del Tour de France

Prima di andare, vi ricordiamo in breve chi sono i corridori che vantano il maggior numero di successi alla Grande Boucle.

Classifica albo d’oro del Tour de France

  • Jacques Anquetil (cinque vittorie)
  • Eddy Merckx (cinque vittorie)
  • Bernard Hinault (cinque vittorie)
  • Miguel Indurain (cinque vittorie)
  • Chris Froome (quattro vittorie)
  • Philippe Thys (tre vittorie)
  • Louison Bobet (tre vittorie)
  • Greg LeMond (tre vittorie)

Per quanto riguarda invece il nostro Paese, l’Italia ha brindato a Parigi in dieci occasioni con sette corridori diversi: Ottavio Bottecchia (due volte), Gino Bartali (due volte), Fausto Coppi (due volte), Gastone Nencini, Felice Gimondi, Marco Pantani, Vincenzo Nibali. L’ultimo azzurro che ha vinto il Tour è stato lo Squalo siciliano nel 2014, che è andato a interrompere così un digiuno lungo 16 anni, quanti ne erano passati dal successo leggendario del Pirata sul tedesco Jan Ullrich e lo statunitense Bobby Julich nel 1998.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tour de France™ (@letourdefrance)


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥