Barbara d’Urso, chi è davvero Carmelita?

Barbara d’Urso, chi è davvero Carmelita?

Poche persone oltre a Barbara d’Urso hanno il potere di dividere gli italiani sui social come riesce a fare lei, da molti soprannominata in modo poco elegante come la regina televisiva del trash, quanti però la conoscono veramente? Nel nostro approfondimento dedicato alla d’Urso vi offriremo una panoramica a 360 gradi su Carmelita, il nome con cui veniva chiamata dalla madre quando era ancora soltanto una bambina: dopo una breve scheda che riassume le informazioni principali su Barbara, entreremo più nel dettaglio sulla biografia e la sua famiglia; nella parte conclusiva faremo poi un ragionamento su quanto guadagna grazie alla sua attuale professione.

Chi è Barbara d’Urso

  • Nome: Maria Carmela
  • Cognome: d’Urso
  • Data di nascita: 7 maggio 1957
  • Luogo di nascita: Napoli
  • Altezza: 1,68 m
  • Professione: conduttrice televisiva
  • Famosa per: conduttrice di Pomeriggio Cinque, Domenica Live e Live Non è la d’Urso
  • Fidanzato: single
  • Profilo Instagram: @barbaracarmelitadurso
  • Profilo Facebook: @barbaradurso

Biografia di Barbara d’Urso

Come promesso nell’introduzione, concentriamoci in primis sulla biografia della conduttrice Mediaset, passando poi agli altri due argomenti principali del nostro approfondimento (la famiglia e lo stipendio).

Quanti anni ha Barbara d’Urso

La conduttrice televisiva Barbara d’Urso ha 63 anni. Ne compirà 64 il prossimo 7 maggio 2021.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Genitori e titolo di studio

Barbara d’Urso, all’anagrafe Maria Carmela d’Urso, nasce a Napoli il 7 maggio 1957. È la primogenita di Rodolfo d’Urso, originario della provincia di Potenza, e di Vera Pentimalli, nata in provincia di Reggio Calabria, che lascia orfana Carmelita all’età di 11 anni. Dopo aver conseguito come titolo di studio la maturità classica frequentando il liceo classico Genovesi di piazza Gesù, si trasferisce a Milano per trovare lavoro nella moda, dove però viene frenata subito dalla sua altezza non eccezionale.

L’esordio a Telemilano 58 e gli anni in Rai

Già allora però cominciò a mostrare un forte determinazione, non arrendendosi al primo no ricevuto: la sua caparbietà viene presto premiata dall’emittente privata Telemilano 58 (che di lì a poco sarebbe diventata Canale 5), dove inizia a lavorare nel 1977 come annunciatrice televisiva e valletta nel programma Goal, al fianco di personaggi del calibro di Diego Abatantuono, Teo Teocoli e Massimo Boldi. Risale proprio al suo esordio televisivo su Telemilano 58 l’adozione dello pseudonimo Barbara in sostituzione del suo vero nome.

L’anno successivo approda alla Rai: se si esclude la partecipazione a Stryx, in onda sulla Rete 2, il percorso di Barbara d’Urso nella televisione pubblica è ricco di soddisfazioni, grazie alle partecipazioni a programmi quali Domenica In (al fianco di Pippo Baudo), Un disco per l’estate, Fresco fresco, Il Festival di Castrocaro, Mattina in famiglia e Mezzogiorno in famiglia.

Il ritorno a Mediaset

Dopo 18 anni, l’ormai popolare volto televisivo torna in Mediaset dove le vengono affidate tre edizioni consecutive del reality show Grande Fratello: la sua conduzione porta Canale 5 a un incredibile successo nella sfida degli ascolti TV contro il Festival di Sanremo. Da allora, la d’Urso si lega in maniera indissolubile all’azienda del Biscione, diventando una delle conduttrici di punta di Canale 5: dopo i reality show La Fattoria e Uno due tre stalla, tiene a battesimo la nascita di Mattino 5, per poi entrare nelle case degli italiani anche con Pomeriggio 5.

Alla luce del successo ottenuto con il contenitore pomeridiano di Canale 5, riceve l’investitura da parte dei vertici Mediaset per occupare ulteriori caselle nel palinsesto della rete ammiraglia Mediaset, e così arrivano anche Domenica Live e Live – Non è la d’Urso, oltre all’attesissimo ritorno alla conduzione del Grande Fratello Nip per l’edizione numero 16 (è stata inoltre confermata per la nuova edizione del GF del 2021, al termine del Grande Fratello Vip 5).

Anche attrice

Barbara d’Urso non può però essere considerata una semplice conduttrice televisiva, dal momento che durante la sua carriera ha ricoperto anche altri ruoli più impegnativi partecipando in maniera attiva a serie televisive di successo e film cinematografici diretta da importanti registi italiani. In questa sede ci limitiamo a citare i due lavori più conosciuti a cui ha preso parte nel piccolo e grande schermo: La Dottoressa Giò (nel ruolo della ginecologa Giorgia Basile) e Romanzo di un giovane povero, film del regista Ettore Scola (in cui ha vestito i panni della madre dello studente allievo del protagonista Vincenzo).

La famiglia di Barbara d’Urso

Dopo aver presentato a grandi linee la biografia, è arrivato il momento di passare al secondo tema principale del nostro approfondimento dedicato a Barbara d’Urso, vale a dire la famiglia: cominceremo con i fratelli della conduttrice, passando poi per l’ex marito e i suoi due figli, concludendo infine con la città in cui attualmente abita.

I fratelli

La d’Urso ha cinque fratelli:

  • Daniela (1960): consulente e produttrice televisiva
  • Alessandro (1965): fotografo
  • Riccardo (1970): conduttore televisivo in Giappone
  • Fabiana (1973): sceneggiatrice
  • Eleonora (1975): attrice

Daniela e Alessandro sono nati durante il primo matrimonio di Rodolfo d’Urso. Dopo la morte a soli 40 anni di Vera Pentimalli, il padre di Barbara sposò Wanda Randi, dalle cui nozze nacquero Riccardo, Fabiana ed Eleonora.

I figli di Barbara d’Urso

Memore anche della famiglia numerosa di cui lei rappresenta la primogenita, Barbara d’Urso è riuscita a creare a sua volta una famiglia sulla quale si hanno pochissime notizie, a testimonianza dell’attenzione spasmodica che la conduttrice ha nutrito durante tutti questi anni per proteggere la privacy dei suoi figli Gianmauro ed Emanuele Berardi, nati dalla decennale relazione con Mauro Berardi, noto produttore cinematografico.

Gianmauro ha 32 anni e di professione fa il chirurgo. Emanuele, che di anni ne ha 30, è invece un fotografo, professione che lo porta a girare il mondo con in mano la sola macchina fotografica. Entrambi hanno dunque scelto strade completamente diverse da quelle della madre, rifiutando qualsiasi tipo di coinvolgimento nelle sue trasmissioni, spesso accusate di offrire uno spettacolo trash ai telespettatori da casa. A parlare di questo è stata la stessa conduttrice durante una puntata di Domenica Live, rivelando inoltre di far fatica ad accettare la volontà manifestata da entrambi di non essere associati al suo nome.

Probabilmente, per la difficoltà che spesso si incontra nel risalire a qualche dettaglio in più su Gianmauro ed Emanuele, le persone pensano che Barbara d’Urso abbia un figlio adottato, ma in realtà la padrona di casa di Pomeriggio 5 e Live Non è la d’Urso ha unicamente i due ragazzi nati dall’amore per Berardi.

L’ex marito di Barbara d’Urso

Nel 2002, nove anni dopo la fine della storia d’amore con Mauro Berardi, padre dei suoi due figli, Barbara d’Urso ha sposato Michele Carfora, ballerino e attore teatrale originario di Salerno. Il matrimonio tra i due è durato però soltanto quattro anni, con la separazione arrivata nel 2006. Successivamente, il ballerino si è visto riconoscere dal tribunale il pagamento degli alimenti, diritto che però è venuto meno nel 2017, quando la Corte d’Appello di Roma ha esonerato la conduttrice dal pagamento, a seguito della formazione di una nuova famiglia da parte dell’ex coniuge.

La causa del naufragio del matrimonio tra la d’Urso e Carfora sarebbe da addebitare al presunto tradimento dell’uomo, come ha dichiarato la conduttrice Mediaset in più di un’occasione, sostenendo inoltre come in occasione del divorzio abbia chiesto una separazione con addebito. In seguito, dopo la separazione con Barbara, il ballerino si è rifatto una vita con l’attrice teatrale Azzurra Passa, da cui è nata la figlia Maria Laura.

Dove abita Barbara d’Urso

Oggi Barbara d’Urso si professa single, e con i figli che vivono molto distanti dal mondo dorato della televisione, al quale la conduttrice dedica gran parte della sua giornata. Ecco perché non stupisce più di tanto che viva a Cologno Monzese, nelle immediate vicinanze degli studi Mediaset dove conduce Pomeriggio 5, Domenica Live e Live Non è la d’Urso.

Nelle foto e nei video postati con assidua frequenza su Instagram, la donna è solita mostrare gli interni della sua casa lussuosa, caratterizzata da un moderno stile shabby chic. Uno degli ambienti più caratteristici dell’abitazione è costituito dall’ampio salone, dove di tanto in tanto la conduttrice accoglie idealmente gli oltre 2,5 milioni di follower.

Quanto guadagna Barbara d’Urso

Siamo arrivati all’ultimo capitolo del nostro approfondimento, che abbiamo deciso di dedicare agli ipotetici guadagni per la sua professione di conduttrice televisiva. Nonostante non si abbiano notizie certe, lo stipendio di Barbara d’Urso si aggirerebbe intorno agli 8.000 euro a puntata per la sola trasmissione Pomeriggio 5, cifra che dovrebbe essere più sostanziosa sia per Domenica Live che (soprattutto) per Live Non è la d’Urso. Se calcolassimo comunque solo 8.000 euro anche per queste due trasmissioni, da settembre a giugno il popolare volto Mediaset raggiungerebbe un guadagno di poco superiore ai 2 milioni di euro.

La somma poi lieviterebbe negli anni in cui alle conduzioni di Pomeriggio 5, Domenica Live e Live Non è la d’Urso si aggiunge quella del reality show Grande Fratello. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal quotidiano Italia Oggi, lo stipendio raggiungerebbe la cifra astronomica di 6 milioni di euro, anche se non è dato sapere se debbano considerarsi soldi netti o lordi. In ogni caso, tale cifra è stata smentita con forza da parte del legale della d’Urso, che ha sottolineato come le cifre segnalate siano clamorosamente esagerate rispetto alla reale entità degli introiti.

Un’ultima curiosità: nel 2018, durante un’intervista al settimanale Oggi, Barbara d’Urso ha confermato di aver ricevuto da parte dell’azienda di Cologno Monzese un lunghissimo contratto anticipato, a dimostrazione di come il suo legame con Mediaset sia destinato a proseguire a lungo.

Potrebbe interessarvi anche: Gianluca Vacchi, chi è l’imprenditore Re dei social network

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento