Dove vedere il Giro d’Italia 2020 in TV e streaming

Dove vedere il Giro d’Italia 2020 in TV e streaming

La diretta TV del Giro d’Italia sarà visibile su Rai Due, Rai Sport + HD, canale 57 del digitale terrestre, ed Eurosport 1, canale 210 di Sky, dal 3 al 25 ottobre. Le battute iniziali di ciascuna tappa saranno trasmesse su Rai Sport + HD ed Eurosport 1, mentre il collegamento su Rai 2 inizierà nel primo pomeriggio, per far vivere ai telespettatori le fasi più salienti della corsa.

Invece le piattaforme di RaiPlay, Eurosport Player, Sky GO, Now TV, DAZN e TIMvision trasmetteranno il Giro in streaming.

La rinuncia di Budapest, a seguito della pandemia di coronavirus, ha portato gli organizzatori a ridisegnare il percorso di 21 tappe. Nonostante manchi ancora l’ufficialità, tutto lascia credere che l’edizione numero 103 del Giro d’Italia inizierà con la cronometro di Palermo. A chiudere il cerchio sarà un’altra prova contro il tempo, che vedrà la maglia rosa difendere il primato in classifica nella crono finale Cernusco sul Naviglio-Milano.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Richard Carapaz, vincitore della scorsa edizione, ha confermato la sua presenza al Giro d’Italia 2020 per difendere la maglia rosa vinta a sorpresa 12 mesi fa. L’ecuadoriano dovrà vedersela, tra gli altri, anche con Vincenzo Nibali, a caccia della sua terza affermazione dopo le vittorie nel 2013 e 2016. Sul loro cammino incontreranno anche il belga Remco Evenepoel, astro nascente del ciclismo mondiale classe 2000, determinato a coronare il sogno di vincere la grande corsa a tappe italiana.

L’obiettivo, neanche tanto nascosto, di Nibali è invece quello di avvicinare nella classifica dell’albo d’oro autentici mostri sacri del ciclismo come Alfredo Binda, Fausto Coppi e il belga Eddy Merckx, che detengono il record di vittorie al Giro (5 affermazioni per ciascuno). Resta invece inavvicinabile il record di vittorie di tappa detenuto dal velocista Mario Cipollini: il Re Leone italiano ha chiuso la sua carriera a quota 41 successi, cancellando perfino il record precedente detenuto da Binda.

Condividi

Diletta Ferrani

Fin da piccola mi appassiono allo sport in particolare al calcio professionista sia maschile che femminile. Amo, come la maggior parte delle donne, le serie TV romantiche ma non rinnego neanche quelle con una certa suspance.

Lascia un commento