QLED sta per “Quantum Dot Light-Emitting Diodes” (schermo a punti quantici). Inventata da Samsung, QLED è una tecnologia di retroilluminazione che migliora un display a cristalli liquidi retroilluminato convenzionalmente con uno strato “trasmissivo” di piccoli punti che perfezionano il colore dello schermo, la luminosità, e il contrasto. I televisori QLED di Samsung sono inoltre dotati di un processore Quantum. I migliori schermi TV QLED sono assolutamente tra i preferiti dai giocatori e dagli appassionati di cinema.

Che cos’è una TV QLED?

In quanto ibrido di display LCD e tecnologia di retroilluminazione a LED, QLED riesce a superare i problemi comuni. In pratica i televisori QLED offrono un’immagine più nitida e luminosa rispetto ai tradizionali LCD o LED.

È importante sottolineare che ci sono nuove tecnologie che sono spesso associate a QLED perché è un nuovo design di visualizzazione TV di fascia alta, ma non fanno parte dello stack di schermi QLED. In particolare, molti televisori QLED di fascia alta sono dotati di retroilluminazione Mini-LED, una tecnologia di visualizzazione separata che consente “l’oscuramento locale” o la capacità del televisore di migliorare o ridurre la luminosità in aree specifiche per migliorare il contrasto.

QLED contro OLED

Se si sta valutando di acquistare una TV in questo momento, è probabile che ci siano tre opzioni: LED, QLED e OLED. Se si sta considerando una TV di fascia alta, la scelta ricade tra QLED e OLED (vedi le migliori tv OLED). I televisori OLED possono controllare in modo indipendente la luminosità di ogni punto dello schermo, dandogli la possibilità di rendere i colori più vivaci e ottenere una tonalità di nero “perfetta” spegnendo completamente le luci.

Mentre la tecnologia OLED è diventata la scelta preferita dalla critica per le TV di fascia alta, QLED ha alcuni vantaggi aggiuntivi, riuscendo a generare al contempo un’immagine di qualità incredibilmente alta quando è di buona fattura. Innanzitutto, i QLED tendono a diventare molto più luminosi dei pannelli OLED, il che li rende migliori per le stanze con molte finestre e luce esterna. In secondo luogo QLED tende ad essere meno costoso.

I migliori televisori QLED

Samsung QN900A 8k QLED

Samsung QN900A 8k QLED

Il Samsung QN900A 8k QLED è il miglior TV 8k QLED che possiamo consigliarvi. È una TV di punta con molte funzionalità e un design senza bordi con alcune delle cornici più sottili viste su qualsiasi TV. Utilizza la retroilluminazione Mini LED, che gli consente di diventare estremamente luminoso, il che significa che l’abbagliamento non sarà un problema e fa risaltare le luci in HDR.

Ha un pannello VA con un contrasto inferiore alla media per questo tipo di pannello a causa dello strato “Ultra Viewing Angle” che migliora gli angoli di visione a scapito del contrasto, ma la sua funzione di attenuazione locale fa un ottimo lavoro per sui neri. Mostra un’ampia gamma di colori, ha un e ha una buona gestione dei gradienti.

Sfortunatamente, la sua funzione di attenuazione locale è nel complesso decente solo perché provoca fioritura, schiacciamento nero e ci sono alcuni problemi di uniformità, come quando ci sono barre nere nella parte superiore e inferiore dello schermo. È piuttosto deludente considerando che ha la retroilluminazione Mini LED e questo può distrarre quando si guardano film in una stanza buia. Se questo non ti infastidisce e desideri una TV 8k, è un’ottima scelta.

Il Samsung QN900A 8K è disponibile su Amazon nei tagli: 65 pollici, 75 pollici, 85 pollici.

Samsung QN90A QLED

Samsung QN90A QLED

La migliore TV QLED completa è la Samsung QN90A QLED. Samsung è un leader del settore con i televisori QLED poiché è stata la prima azienda a usare quel termine e da allora ha prodotto fantastici televisori e questo non fa eccezione. Questa TV porta lo strato di punti quantici un ulteriore passo avanti introducendo la retroilluminazione Mini LED per una maggiore luminosità di picco e un maggiore controllo sull’attenuazione locale.

Si comporta bene sia in ambienti luminosi che bui. Ha un pannello VA con un elevato rapporto di contrasto nativo e, anche se il contrasto nativo è inferiore rispetto ad altri televisori con pannello VA a causa dello strato “Ultra Viewing Angle”, offre comunque neri profondi grazie al mini LED local dimming. Ha anche una notevole uniformità del nero, che lo rende una scelta eccellente per la visione di film. Anche se si vuole guardare spettacoli e sport in una stanza luminosa ha una fantastica gestione dei riflessi.

Purtroppo, nessun televisore è perfetto in quanto questo presenta problemi di uniformità del grigio che possono distrarre mentre si guarda lo sport o lo si utilizza come monitor per PC. Inoltre, la sua funzione di attenuazione locale ha prestazioni peggiori in modalità gioco che al di fuori di essa, ma non influisce sulla qualità dell’immagine durante la visione di film.

Il Samsung QN90A QLED è disponibile su Amazon nei tagli: 50 pollici, 55 pollici, 65 pollici, 75 pollici, 85 pollici.

Samsung Q70T

Samsung Q70T

Potrebbe mancare la retroilluminazione Full Array Local che si trova più in alto nella gamma di TV QLED di Samsung, ma la Q70T con illuminazione laterale è ancora, a conti fatti, probabilmente la migliore TV QLED che si può acquistare in termini di rapporto qualità-prezzo.

Disponibile nelle dimensioni dello schermo da 55, 65, 75 e 85 pollici, è uno dei televisori 4K più economici a offrire supporto HFR (High Frame Rate) a 120 fps e le sue prestazioni dell’immagine sono alimentate dall’elaborazione AI all’avanguardia utilizzata sui modelli più costosi di Samsung. Sebbene il Q70T non corrisponda alla qualità dell’immagine assoluta dei QLED più costosi di Samsung non si noterà la sua mancanza di precisione HDR.

Dal punto di vista del design abbiamo una lunetta ultrasottile e un supporto a T centrale. Ci sono quattro ingressi HDMI ma solo uno è pronto per 4K 120fps; tutto il resto è compatibile con 4K 60fps. Il Samsung Q70T utilizza una nuova disposizione Dual LED che migliora il contrasto e le prestazioni del livello di nero. È anche un discreto esecutore HDR. L’avvertenza è che Samsung non offre Dolby Vision HDR, limitando invece il supporto dei metadati dinamici a HDR10+.

In termini di app, mentre il Q70T viene fornito senza Freeview Play, lo smart Tizen di Samsung compensa con una serie completa di canali TV di recupero, oltre a tutte le principali app di streaming, tra cui Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, Rakuten TV, Apple TV e Youtube.

Nel complesso, la Q70T è un ottimo acquisto per i possessori di console di nuova generazione e per coloro che cercano le immagini predefinite più vivaci.

Il Samsung Q70T è disponibile su Amazon nei tagli: 65 pollici, 75 pollici, 85 pollici.

Potrebbe interessarti: Le migliori TV OLED

🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥