Questa mattina a Roma è stata presentata la nuova sede italiana di Netflix in via Boncompagni. A tagliare il nastro c’è stata la comica Michela Giraud che ha dichiarato aperta la sede a nome “della pizza bianca con mortadella”. È intervenuto anche il fondatore Reed Hastings, che ha presentato i nuovi progetti della piattaforma. Scopriamo di che cosa si tratta.

I nuovi progetti di Netflix

Il ceo e fondatore di Netflix annuncia il raggiungimento in Italia della soglia di quasi 5 milioni di abbonati. Il calo dei telespettatori a livello globale non lo preoccupa e aggiunge:

“Alla fine dello scorso anno infatti avevamo annunciato di essere arrivati in Italia a quattro milioni, ora possiamo dire di aver quasi raggiunto la soglia dei cinque”.

Per lui lo streaming è un modello, come lo sono stati i cellulari, e rimarrà tale per almeno altri 20 anni. Ma ora vanno rivalutate nuove misure per il contenimento dei prezzi.

Le nuove serie tv di Netflix

Tinny Andreatta ha presentato i progetti seriali italiani:

Il Gattopardo (Indiana Production e Moonage Pictures), serie ispirata al romanzo di Tomasi di Lampedusa, che venne reso un capolavoro cinematografico da Visconti. Il Vice Presidente delle serie originali italiane racconta che il papà era professore di italiano e per realizzare la serie sono stati fatti numerosi viaggi in Sicilia per trovare i luoghi raccontati da Lampedusa. Alla regia ci sarà Tom Shankland, che renderà moderna la trama, raccontando l’Italia di ieri e di oggi.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Inganno (Cattleya, parte di ITV Studios): il titolo è ancora provvisorio, si tratta di un thriller sentimentale. Racconta la relazione tra una donna più matura e un ragazzo giovane, con suspence e sdoganamento dei tabù. Sovverte il topos della maternità nella cultura mediterranea.

Il nuovo progetto animato di Zerocalcare (Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing): il fumettista romano ritorna con un nuovo progetto. Non sarà la prosecuzione di Strappare lungo i bordi, ma qualcosa di totalmente nuovo. Saranno sei episodi da circa mezz’ora.

Lotto Gang (BIM Produzione e Feltrinelli Originals), il titolo è provvisorio e racconta una storia vera: la più grande truffa al Lotto di tutti i tempi, che avvenne nell’hinterland milanese a metà degli anni ’90. Una commedia all’italiana che unisce anche azione.

Odio Il Natale (Lux Vide, società del Gruppo Fremantle): una serie natalizia sulla ricerca dell’amore, che vede protagonista Pilar Fogliati.

I nuovi film di Netflix

Per quanto riguarda i film, ecco quali saranno i nuovi titoli italiani:

Rapiniamo il Duce (Bibi Film), “heist movie” pieno di azione e humour. Alla regia ci sarà Renato de Maria, tra gli attori troviamo Pietro Castellitto, Matilda De Angelis e Isabella Ferrari.

Il Mio Nome è Vendetta (Colorado Film): azione, avventura, rischio per questo action movie ambientato nell’Italia del Nord.  e Alessandro Gassman sarà il protagonista, mentre la scrittura e direzione è di Cosimo Gomez.

Love & Gelato (HT Film) Lina, una giovane americana, che arriva a Roma, alla ricerca di sé stessa, avrà un rapporto amoroso in cui il gelato sarà protagonista. Scritto e diretto da Brandon Camp.

Sotto il Sole di Amalfi (Lucky Red): nella costiera amalfitana, ci saranno tante amicizie e amori. Sequel di Sotto il Sole di Riccione e diretto da Martina Pastori. I protagonisti sono Lorenzo Zurzolo, Ludovica Martino, Isabella Ferrari e Luca Ward.

Per Lanciarsi Dalle Stelle (Lotus Film), una storia tratta dall’omonimo romanzo. La protagonista è Sole, che ha recentemente perso la sua migliore amica, ed è alla ricerca di cambiamento. Alla regia c’è Andrea Jublin, mentre il cast vede Federica Torchetti, Lorenzo Richelmy, Cristiano Caccamo, Celeste Savino, Anna Ferruzzo e Massimiliano Gallo.

Potrebbe interessarti: Le migliori serie tv Netflix

Documentari, reality ed altro

Non solo film e serie televisive, arrivano su Netflix anche altri format per incuriosire la platea di spettatori. Scopriamo quali sono:

Wanna (Fremantle Italia), la serie “crime con tocchi pop” dedicata  a Wanna Marchi, una donna, che è anche il ritratto di un momento storico e di un’epoca televisiva in Italia. In essa aspetti noti e meno noti si incrociano per ricostruire le vicende della sua controversa vita. Una storia incredibile che abbraccia tre decenni italiani.

lI Caso Alex Schwazer (Indigo Film), il racconto senza filtri dello sportivo, che ha recentemente partecipato a Pechino Express 2022. Il produttore Alessandro Lostia afferma che il progetto è privo di giudizio, non è cronaca, ma inchiesta.

Summer Job (Banijay Italia) – il primo reality originale italiano Netflix: la produttrice Matilde Gioli ha raccontato che i concorrenti – ragazzi tra i 18 e i 23 anni – partiranno convinti di fare un’esperienza lavorativa, ma invece si troveranno immersi nella loro prima esperienza lavorativa. L’attrice di Doc – nelle tue mani, dove interpreta la dottoressa Giulia Romano, si è detta entusiasta del progetto e aggiunge:

“Gli attori non si prestano a condurre programmi perché hanno paura di fare confusione e invece penso che si dovrebbero testare le proprie capacità”.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥