Matilda De Angelis, chi è la co-conduttrice di Sanremo 2021

Matilda De Angelis, chi è la co-conduttrice di Sanremo 2021

Matilda De Angelis va veloce come il vento, che poi è anche il titolo del film che le ha cambiato la vita. Per sempre. È tra le poche attrici italiane ad essere più famosa negli Stati Uniti che in Italia, stortura riparata dalla chiamata di Amadeus per partecipare al Festival di Sanremo 2021 in qualità di co-conduttrice. E dire che Matilda quel palco l’aveva sognato fin da piccola, ma mai avrebbe immaginato di salire sul palco dell’Ariston in una veste diversa da quella di cantante. Così però ha voluto il destino, che fin qui le ha mostrato un sorriso a 32 denti e regalato un talento fuori dal normale.

Ma conosciamo meglio chi è Matilda De Angelis, approfondendo la sua biografia e altri elementi della sua vita privata, come il fidanzato (se ne ha uno) e le serie TV a cui ha preso parte: è proprio con una di queste che è diventata famosa negli States prima ancora che in Italia.

Biografia di Matilda De Angelis

Matilda De Angelis in Veloce come il ventoMatilda De Angelis nasce a Bologna l’11 settembre 1995, sotto il segno zodiacale della Vergine. Da piccola nutre una forte passione per il canto, e i suoi genitori ne assecondano l’estro permettendole di studiare chitarra e violino, e all’età di 13 anni già inizia a comporre canzoni. Da lì a diventare cantante dei Rumba de Bodas il passo è breve, ma non è quello che il destino ha in serbo per lei. In una giornata come tante altre, tra una canzone e un’altra, Matilda riceve da un amico una dritta che le stravolgerà la sua esistenza per almeno i successivi dieci anni: partecipare al provino di un film con Stefano Accorsi protagonista.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Quel film è Veloce come il vento, e di quel film la 16 enne bolognese ne diventa anche la protagonista. Cominciata quasi per caso, la carriera di attrice regala a Matilda altre infinite soddisfazioni: la nomina a miglior attrice protagonista ai David di Donatello, la candidatura al premio Kinéo alla Mostra internazionale del cinema di Venezia, oltre ai premi Biraghi, Flaiano e Taormina Film Fest come attrice rivelazione. Tutto questo soltanto dopo il suo primo film, nelle vesti di debuttante. Non era difficile, dunque, ipotizzare un futuro roseo per la cantante dei Rumba de Bodas, lo era invece immaginare un successo tale dopo pochi anni.

Nello stesso anno dell’uscita di Veloce come il vento, Matilda De Angelis entra nel cast di Tutto può succedere, la serie televisiva in onda su Rai 1 da dicembre 2015 ad agosto 2018, riadattamento del family drama statunitense Parenthood. È grazie alla serie con protagonista la famiglia dei Ferraro che il nome di Matilda inizia a farsi strada in Italia, senza però ancora raggiungere la fama che l’avrebbe investita di lì a poco negli Stati Uniti.

Matilda De Angelis nella serie The UndoingEppure “Ambra” (il personaggio interpretato nella serie Tutto può succedere) continua a collezionare un riconoscimento dietro l’altro nel mondo del cinema italiano, uno su tutti il premio Kinéo come miglior attrice non protagonista alla Mostra del cinema di Venezia per il film Il premio (diretto e interpretato da Alessandro Gassmann). Senza contare poi le apparizioni in alcuni videoclip musicali cliccatissimi in rete, come ad esempio Tutto qui accade (Negramaro) e Felicità puttana dei Thegiornalisti.

Come spesso capita in Italia, nonostante un curriculum di tutto rispetto Matilda De Angelis è divenuta famosa agli occhi del grande pubblico soltanto dopo aver lasciato momentaneamente il Bel Paese. D’altronde una chiamata diretta da Hollywood non la si rifiuta, a maggior ragione se non hai nemmeno 25 anni e stai viaggiando a duecento all’ora senza incontrare ostacoli di sorta lungo il tuo cammino. Negli States poi si ripete una storia simile a quella già vissuta qualche anno prima: primo provino per Hollywood e subito scelta come comprimaria accanto a due mostri sacri del cinema come Hugh Grant e Nicole Kidman. Quando si dice talento…

Il travolgente successo della serie HBO intitolata The Undoing – Le verità non dette le spalanca le porte del Festival di Sanremo, l’evento televisivo più importante dell’anno in Italia. Amadeus, alla sua seconda direzione artistica della kermesse sanremese, la sceglie in qualità di co-conduttrice. E non poteva essere altrimenti per la giovane attrice, abituata da sempre a bruciare le tappe.

Il fidanzato di Matilda De Angelis

Andrea ArcangeliCon una mole di lavoro tale, riesce però ad avere il tempo necessario per dedicarsi anche alla sfera sentimentale? Per i primi anni sì, c’è riuscita, ma oggi si professa felicemente single. Ad oggi la storia più importante per Matilda De Angelis è stata quella con il collega Andrea Arcangeli, durata per un paio di anni. Anche lui attore, l’ex fidanzato è originario di Pescara e ha due anni in più di Matilda: nel mondo della televisione è conosciuto per aver preso parte agli sceneggiati Il paradiso delle signore e Romulus (diretto da Matteo Rovere, il regista che ha scoperto Matilda in Veloce come il vento).

Dopo la fine della storia d’amore con Andrea Arcangeli, Matilda non ha più avuto nuovi fidanzati. A tal proposito, l’attrice de Il premio ha raccontato in una recente intervista che la sua sia una scelta dovuta al poco tempo libero a disposizione. In fondo come darle torto, considerando la carriera avuta fino ad oggi e le altre porte che si spalancheranno dopo la partecipazione a Sanremo come co-conduttrice. Allo stesso modo, però, siamo certi che non tarderà a conoscere anche la sua anima gemella, nonostante più volte abbia dichiarato di non credere all’amore eterno.

La carriera di Matilda De Angelis

Prima di passare alle curiosità legate alla sua vita privata, ripercorriamo in breve la carriera al cinema e in televisione della 25 enne di Bologna.

Film al cinema

  • Veloce come il vento (2016): interpreta la protagonista Giulia De Martino
  • Una famiglia (2017): interpreta Stella
  • Il premio (2017): recita nel ruolo del personaggio Britta
  • Youtopia (2018): è la protagonista Matilde
  • Una vita spericolata (2018): veste i panni della co-protagonista Soledad Agramante
  • L’incredibile storia dell’Isola delle due Rose (2020): è Gabriella, la compagna del protagonista Giorgio Rosa

Serie TV

  • Tutto può succedere (2015-2018): interpreta il personaggio di Ambra
  • The Undoing – Le verità non dette (2020): recita nel ruolo di Elena Alves

Curiosità

Biografia di Matilda De AngelisCome promesso, concludiamo con con le curiosità più interessanti su Matilda De Angelis. Non tutti sanno che è la sorella maggiore di Tobia De Angelis, anche lui attore in Tutto può succedere nel ruolo di Denis Scalvino. Di recente Tobia ha recitato anche nella serie televisiva Vite in fuga, dove ha vestito i panni di Alessio (il figlio del protagonista Claudio Caruana, interpretato a sua volta da Claudio Gioè). Inoltre, entrambi condividono la passione per la musica: se Matilda se la cava in maniera più che egregia con la chitarra e il violino, Tobia si è specializzato nel suonare l’oboe.

Tornando ancora una volta sul set di Tutto può succedere, Tobia non è stato l’unico componente della famiglia a tenere a battesimo il debutto televisivo dell’attrice di The Undoing. Infatti, in occasione della sua prima scena sul set, entrambi i suoi genitori sono stati scritturati per il ruolo di semplici comparse. Nulla di eccezionale, è chiaro, ma per Matilda e Tobia sicuramente un passaggio simbolico di quello che poi sarebbe stato il loro percorso nel mondo della recitazione.

Una terza e ultima curiosità: la madre di Matilda De Angelis è buddhista, l’attrice invece si professa atea. Ma non è tutto, perché in un’intervista rilasciata al settimanale Grazia ha inoltre rivelato in modo implicito di credere nella legge dell’attrazione:

Vero, sono competitiva, ma l’invidia non fa parte di me. Non mi interessa. Il tuo successo non è il mio insuccesso. La mia mamma, buddhista, mi ha insegnato che dal pensare male degli altri non si trae mai niente di positivio. Bisogna trasformare l’invidia in ammirazione: “Vorrei essere anche io lì” al posto di “Vorrei che non ci fossi tu”. È – prosegue l’attrice – il negativo della stessa fotografia: se guardi la cosa al positivo, per la legge di attrazione universale, qualcosa di positivo ti tornerà, sempre.

P.S.: se non sapete cosa sia la legge dell’attrazione vi suggeriamo la lettura del libro The Secret – Il segreto di Rhonda Byrne.

E con questo termina il nostro approfondimento su una delle attrici italiane più talentuose degli ultimi anni: ci auguriamo di avervi aiutato a conoscere meglio chi è Matilda De Angelis e perché Amadeus l’ha voluta sul palcoscenico più importante d’Italia in qualità di co-conduttrice a soli 25 anni.

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento