Il Collegio, Andreini dà del ‘pervertito’ a un prof e viene espulso. E non è stato l’unico a essere cacciato

Il Collegio, Andreini dà del ‘pervertito’ a un prof e viene espulso. E non è stato l’unico a essere cacciato

Martedì 1 dicembre è andata in onda la sesta puntata del reality show trasmesso su Rai Due, in prima serata, Il Collegio. Giunto alla quinta edizione, il docu-reality, è riuscito a ottenere ottimi ascolti e anche quest’anno sembra si stia riconfermando. Il merito, se vogliamo usare questa parola, è certamente dato dagli atteggiamenti di alcuni ragazzi e dalle uscite dei professori. Proprio l’atteggiamento avuto da Alessandro Andreini nell’ultimo episodio de Il Collegio, gli è costata l’espulsione dall’istituto.

Che la personalità del sedicenne fosse particolare lo si è notato già dalla prima puntata, dal momento che si è presentato con una statuetta di Padre Pio e una patata con la quale scambiava qualche parola ogni tanto. Durante il percorso avuto all’interno de Il Collegio, il riminese, ha dimostrato una forte attitudine per la natura e l’agricoltura. Questo, infatti, potrebbe spiegare il suo ingresso con un tubero in suo possesso.

Nell’ultima puntata de Il Collegio, Andreini, puntava ad arrivare primo, a essere il migliore allievo della settimana, spodestando dal gradino più alto del podio il suo collega di avventure Andrea Di Piero. Si è messo di impegno, ma forse nemmeno troppo, visto che poi ha avuto una parabola discendente che lo ha portato a litigare in modo pesante con il professore di lettere Maggi. Una forte discussione che, sul momento, il ragazzo non ha capito quanto fosse grave, fino a quando non è stato cacciato dall’istituto anzitempo.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Il Collegio, Andreini espulso: “Lei è un pervertito”

Nell’ultima puntata de Il Collegio, andata in onda in prime time martedì 1 dicembre, il collegiale Alessandro Andreini è stato espulso per aver pronunciato parole estremamente offensive, durante una lezione, nei confronti del professor Maggi. Entrato come catechista e primo della classe, ne è uscito quasi come un ‘teppistello’. Il ragazzo, infatti, ha palesemente provocato il docente di lettere e la sua insolenza l’ha portato all’essere cacciato anzitempo dal docu-reality.

Come viene riportato sul sito ‘Biccy.it’, la violenta discussione è avvenuta durante una lezione dedicata alle elezioni politiche del 1992. Ricordiamo, infatti, che questa edizione de Il Collegio è ambientata nell’Italia dei primi anni Novanta. Il prof. Maggi, nello specifico, ha chiesto alla classe di ideare un proprio partito politico e di inserire, all’interno di un ipotetico volantino, il simbolo e uno slogan. Il sedicenne di Rimini si è ingegnato, ma forse nemmeno troppo o, forse, in modo eccessivo. Per fare il simpatico e provare a ‘vincere le elezioni’ facendosi votare dagli altri concorrenti de Il Collegio, ha chiamato il proprio partito ‘Movimento F.I.G.A.’ acronimo di Forza Italia Grandi Amori.

Andreini ha sottolineato che la parola in acronimo era del tutto una coincidenza e che nulla aveva a che vedere con l’organo genitale femminile. Il professore Maggi, non ha molto creduto alla casualità, ma ha comunque provato a spiegargli che la legge italiana vieta l’utilizzo di parolacce o parole volgari all’interno di un nome o di uno slogan di un partito politico.

“Se io uso una parola non italiana, lei è razzista. Complimenti. Lei discrimina il mio slogan, perché ho utilizzato una parola non italiana. (…) intanto non è una parola, ma un acronimo e non allude a niente. Se lei è pervertito. No, lei è un pervertito!”

Questa parola pronunciata nei confronti del professor Maggi, che ne ha leso la sua dignità e il rispetto che dovrebbe portare un allievo verso un docente, è costata l’espulsione immediata al sedicenne riminese. Comunicazione che gli è stata riferita direttamente dal preside.

Il Collegio, non solo Andreini espulso. Stessa sorte anche per Ilenia Grambone

Nell’ultima puntata del doc-reality Il Collegio, non è stato cacciato e espulso dall’istituto solo Andreini. A farle compagnia, infatti, anche la collegiale Ilenia Grambone. La ragazza, infatti, ha detto che secondo lei, il collega soprannominato ‘magnesio’, non ha fatto e detto nulla di male e ha anche sfidato il professore Maggi rispondendogli molto male. Ma è quando viene mandata dal Preside insieme a Andreini che dà inizio al suo pessimo show. La collegiale, infatti, ha provato a giustificarsi con Bosisio, senza essere troppo convincente e quando il rettore ha comunicato a entrambi che sono stati espulsi, la Grambone ha liberamente mandato a quel paese il Direttore lanciandogli la giacca della divisa in faccia.

Potete cliccare qui per scoprire come rivedere la puntata

Condividi

Simone D'avolio

Lascia un commento