Netflix ha cancellato la serie Away con Hilary Swank

Netflix ha cancellato la serie Away con Hilary Swank

A sorpresa, Netflix ha cancellato la serie Away con protagonista il premio Oscar Hilary Swank. L’annuncio arriva a neanche due mesi dal debutto ufficiale della serie sulla piattaforma di streaming, dopo l’uscita dello scorso 4 settembre dei dieci episodi della prima stagione. Una doccia fredda dunque per la Swank e gli altri attori che vanno a comporre il cast di Away, che speravano di poter tornare sul set per girare i nuovi episodi della seconda stagione, e invece dovranno accontentarsi di rivedere in loop quella che resterà la prima e anche ultima stagione.

Away non supera lo scoglio del rapporto tra pubblico e costi di produzione

Al momento sono ignote le cause che hanno portato Netflix a cancellare Away dopo una sola stagione, ma con ogni probabilità il motivo è lo stesso che c’è dietro a molte altre defenestrazioni: di fatto, la serie che proponeva un’epica conquista di Marte non ha superato lo scoglio del rapporto tra dati di visione e costi di produzione, vale a dire il numero di persone che si è appassionato alla serie non giustificava il budget di spesa richiesto per la produzione dei dieci episodi della prima stagione.

La seconda stagione di Netflix è stata cancellata

Tra le altre cose, Away è in buona compagnia in questo mese di ottobre per quanto riguarda le serie cancellate dal colosso statunitense di streaming on demand: Oltre alla serie Away, infatti, la lista delle altre serie di recente cancellate da Netflix include anche I am not okay with this, The society, Altered Carbon, Teenage Bounty Hunters, Glow e The Dark Crystal: Age of Resistance.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

La showrunner aveva già in testa il copione per la seconda stagione

Ci chiediamo come possa averla presa Jessica Goldberg, la showrunner di Away sbilanciatasi tre giorni dopo l’uscita dei primi episodi circa il proseguimento della storia nella seconda stagione, confessando di avere già chiara l’idea su cui si sarebbe dovuta basare la seconda stagione. Insomma, nonostante fosse tutto pronto per la stesura di un nuovo copione, Netflix ha alzato bandiera bianca imponendo lo stop alla serie.

Potrebbe interessarvi anche: Lost in space 3, Russell Hornsby si unisce al cast dell’ultima stagione

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento