Giovedì 31 marzo 2022 inizia “Don Matteo 13″ con un nuovo protagonista e dunque, con l’addio di Terence Hill. L’attore di origini tedesche ha vestito i panni del protagonista per 12 stagioni ma poi, ha fatto un passo indietro. Dopo tanto silenzio, ha deciso di svelare quali sono stati i motivi che lo hanno portato a volersi spogliare della tonaca sacerdotale in TV.

Le parole di Terence Hill sull’addio a Don Matteo

In una lunga intervista a “Tv, Sorrisi e Canzoni”, Terence Hill ha raccontato che attualmente si trova a Malibù con i suoi familiari e che resterà lì per qualche mese, prima di far rientro in Italia.

Ha spiegato di aver scelto una lunga vacanza per riposarsi e per pensare a dei progetti che da molti anni vorrebbe realizzare. Da troppo tempo, stando alle sue parole, non aveva molto tempo libero e ora, finalmente sta recuperando la serenità. Questo è uno dei motivi che lo hanno spinto ad abbandonare Don Matteo, ovvero la stanchezza e i tempi lunghi e stressanti necessari per girare la serie televisiva di casa Rai:

In realtà non volevo smettere di fare Don Matteo, avrei solo voluto farlo in maniera diversa perché i tempi del set erano molto impegnativi. Durante le riprese di questa ultima stagione, le giornate di lavoro erano lunghissime, dormivo cinque ore per notte. Bellissimo, per carità, ma anche stancante.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

La proposta di Terence Hill alla Rai

Qualche tempo fa l’attore americano aveva proposto alla Rai di trasformare Don Matteo, passando da una serie in dieci puntate a quattro film. Si trattava di una nuova versione sul modello del “Commissario Montalbano”, altro successo di casa Rai. Ma la Rai ha detto di no in quanto, per ottimizzare i costi, ha bisogno di una serie lunga. Oggi, però, nel progetto è entrato Raoul Bova che così ha commentato la sua parte nei panni di Don Massimo e Hill ne è felice:

Al personaggio non avrei potuto dare altro. Tutte le cose hanno un inizio e hanno una fine, ed è giusto così. E poi il produttore Luca Bernabei ha trovato Raoul Bova: penso sia l’attore migliore che abbiamo in Italia.

Infine, Hill non rinuncia alla possibilità di tornare per un cameo nella nota serie. L’appuntamento per “Don Matteo 13” dunque è per giovedì 31 marzo 2022 su Rai Uno alle ore 21,20.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥