C’è posta per te, tutte le storie di ieri sera: dai regali di Zaniolo, alla busta chiusa di Francesco

C’è posta per te, tutte le storie di ieri sera: dai regali di Zaniolo, alla busta chiusa di Francesco

Il pezzo forte delle storie di C’è posta per te risiede nelle emozioni provate in trasmissione dagli ospiti e dai vari protagonisti in studio. Così è stato anche per la quarta puntata di ieri sera, sabato 30 gennaio 2021, nel corso della quale, tra la busta chiusa di un figlio alla madre e due simpatici signori anziani ritrovatisi dopo più di cinquant’anni, sono intervenuti anche il calciatore Nicolò Zaniolo ed il cantautore Gianni Morandi.

Nicolò Zaniolo e la madre a C’è posta per te per la storia di Alessandro

Nicolò Zaniolo è stato ospite da Maria De Filippi per l’ultima storia della puntata. Ieri sera a C’è posta per te, il calciatore della Roma di ventuno anni si è emozionato di fronte al bene profondo provato da Maurizio per suo figlio Alessandro, dopo che i due si sono «scelti» a vicenda in seguito alla morte della madre del ragazzo, Monia.

Maurizio ha infatti scritto al programma di Canale 5 per ribadire ad Alessandro, nel frattempo anche “eletto” sui social network come “il più bello della puntata”, che è e che rimarrà il «figlio perfetto». Parole davvero emozionanti, che hanno ben presto lasciato spazio ai colpi di scena del caso.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Zaniolo e la madre Francesca sono arrivati in studio a sorpresa e hanno subito mostrato vicinanza verso questo padre e suo figlio, in video non senza riservare loro regali davvero inaspettati, come la maglia della Roma, le scarpe con cui lo sportivo si è fatto male o la cifra simbolicamente consegnata dalla conduttrice per conto degli ospiti.

Tutte le altre storie viste ieri sera a C’è posta per te

Oltre a Zaniolo, tra le storie viste ieri sera a C’è posta per te, ci sono stati anche altri momenti tv da favola o che hanno fatto un po’ storcere il muso ai telespettatori di Canale 5, collegati col programma direttamente dal divano di casa.

Ad esempio, l’anziana signora Almerinda ha contattato la redazione di Maria De Filippi per mettersi alla ricerca del suo “primo amore” di nome Fausto. E ovviamente l’impresa è riuscita, nonostante i due non si vedessero da più di mezzo secolo, per la precisione: da 56 anni.

Nel mezzo, infine, anche la busta chiusa di Francesco per mamma Anna (dopo che, per anni, questo ragazzo di Napoli si è sentito trascurato dalla madre) e la storia di tradimento di Stephanie a Luca (conclusasi con un nuovo tentativo di ricominciare, ma non senza passare per la famiglia – Forche Caudine di lui).

Condividi

Stinco Di Santo

Lascia un commento