Netflix cancella tutti i film in cui compare Johnny Depp: ecco perché

Netflix cancella tutti i film in cui compare Johnny Depp: ecco perché

Netflix ha deciso di eliminare i film in cui compare Johnny Depp. Il motivo che ha spinto la piattaforma digitale a compiere tale scelta non è di certo lavorativo. Riguarda, invece, la presa di posizione che il colosso di streaming ha deciso di assumere in merito ad alcuni accadimenti che hanno coinvolto la star hollywoodiana nella propria vita privata.

L’attore che ha interpretato Jack Sparrow nella saga ‘I Pirati dei Caraibi’ o Willy Wonka ne ‘La Fabbrica di cioccolato’ e ancora il cappellaio matto in ‘Alice in Wonderland’, e questi sono solo alcuni dei film a cui ha preso parte Jhonny Depp, è stato accusato e denunciato per violenze domestiche dall’ormai ex moglie, e anch’essa attrice, Amber Heard. I due sono convolati a nozze nel febbraio del 2014, per poi divorziare nel 2017 dopo appena tre anni dal matrimonio.

Il produttore cinematografico si è sempre difeso da queste pesanti accuse, pur non riuscendo mai a fornire prove che potessero dimostrare il contrario. Anche per questo motivo, Netflix, ha deciso di prendere la decisione di cancellare le pellicole dove appare il cinquantasettenne. Una incredibile batosta nei confronti di Johnny Depp, il quale, parrebbe, non se la stia passando bene in questo ultimo periodo.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Netflix e la presa di posizione su Johnny Depp

Ad aver spinto Netflix a prendere questa decisione, la goccia che ha fatto traboccare il vaso, se così vogliamo chiamarla, è stato un articolo della famosissima testata britannica ‘The Sun’. Come viene riportato anche sul sito ‘bigodino.it’, infatti, il magazine ha etichettato Johnny Depp come un “picchiatore di mogli”. Questa definizione accusatoria non è andata giù all’attore che ha subito denunciato il giornale portandolo in causa. Davanti al giudice del Tribunale, però, ‘Capitan Sparrow’ ne è uscito sconfitto.

Netflix non è nuovo nel prendere posizioni. L’appoggio che ha dato a Elliot Page, infatti, ne è la prova. Ed è solo uno degli esempi che si possono avanzare. Il più recente, tra l’altro. Proprio per la strada che ha deciso di intraprendere la piattaforma digitale online, che sembra essere quella contro ogni forma di violenza e discriminazione e dopo che Johnny Depp ha perso la causa contro la testata inglese, la decisione di cancellare i film dell’attore hollywoodiano è stata quasi naturale. Le discussioni a riguardo sono tante e questo poco importa al colosso dello streaming. Negli Usa e in Australia, infatti, Netflix ha deciso di eliminare tutti i film del catalogo nei quali compare l’attore Johnny Depp.

Condividi

Simone D'avolio

Lascia un commento