I Premi Oscar 2021 si faranno in presenza e non da remoto: la decisione dell’Academy

I Premi Oscar 2021 si faranno in presenza e non da remoto: la decisione dell’Academy

Secondo quanto riporta il sito Variety, il quale ha parlato con un portavoce dell’Academy, i Premi Oscar 2021 si terranno in presenza e non da remoto. Si sta cercando, quindi, quella normalità che è stata tolta a tutti in quest’ultimo periodo. Andiamo, perciò, a scoprire tutti i dettagli e cosa potrebbe cambiare.

I premi Oscar 2021 si faranno in presenza: i dettagli

Coronavirus permettendo gli Oscar 2021 non avverranno da remoto, con tutti i problemi legati alle connessioni Internet, ma in presenza. Ad annunciarlo, come accennato in precedenza, è stato un rappresentante degli Academy.

La cerimonie, il prossimo anno, avverrà il 25 aprile. In ritardo rispetto al solito, proprio per capire come gestire il tutto nel caso in cui la pandemia non fosse ancora finita. Inoltre si spera anche che le sale cinematografiche possano venire riaperte, così da poter trasmettere i film in concorso. Nell’attesa, quindi, la possibilità di proporre una pellicola è stata posticipata dalla fine di dicembre al 28 febbraio 2021. I film in anteprima sulle piattaforme streaming, inoltre, potranno essere candidati.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Anche se non c’è ancora nulla di chiaro, in quanto il futuro è molto incerto al momento, l’Academy garantisce che le premiazioni verranno fatto con il pubblico in sala. Il Dolby Theatre di Los Angeles, in tempi normali, può contenere dalle tremila alle quattromila persone. Per ora, però, si stanno vagliando tutte le opzioni, così da contenere quanto più pubblico possibile, ma in sicurezza e nel rispetto delle norme anti-Covid.

Nel frattempo, però, resta un’altra incognita per gli Oscar 2021. Le celebrità over 70 prenderanno parte alla cerimonia? Sappiamo molto bene che il virus è letale soprattutto per la popolazione più anziana (ma non solo!), per tale ragione i dubbi rimangono. Tra gli attori che dovrebbero partecipare possiamo citare Sophia Loren, Anthony Hopkins e Meryl Streep.

Potrebbe interessarti anche: Netflix, La regina degli scacchi segna il record di miniserie più vista di sempre sulla piattaforma

Condividi

Nicolò Figini

Lascia un commento