Roberto Giacobbo a Verissimo: ‘Ho contratto il covid, sono finito in rianimazione’

Roberto Giacobbo a Verissimo: ‘Ho contratto il covid, sono finito in rianimazione’

Roberto Giacobbo è stato ospite a Verissimo e ha svelato di aver contratto il Covid 19 e di essere finito in rianimazione. Ospite di Silvia Toffanin, il conduttore di Freedom Oltre il Confine ha raccontato la sua terribile esperienza.

Giacobbo racconta di come ha contratto il covid

Durante la puntata di Verissimo di oggi, sabato 3 ottobre, oltre a Gabriel Garko, che si è raccontato alla Toffanin in merito all’ormai famoso coming out, anche Roberto Giacobbo ha svelato dettagli importanti che lo hanno riguardato. Il giornalista ha avuto il coronavirus a marzo ed era finito anche in rianimazione in gravi condizioni. Giacobbo ha raccontato di aver confuso una laringite con i sintomi del covid. Dopo un calvario di 40 giorni, in cui poteva muovere solo gli occhi, è riuscito a guarire.

Il racconto di Roberto Giacobbo è subito entrato nel vivo, quando ha svelato di aver avuto paura di non farcela e anche il percorso verso la guarigione non è stato semplice. Il conduttore aveva sottovalutato i sintomi di una laringite con febbre, non pensando affatto di essersi ammalato di coronavirus. La diagnosi tardiva, insomma, non hanno facilitato le cose e Giacobbo ha rischiato la vita:

 “È successo il 5 marzo. Qualcuno mi ha trasmesso il virus, probabilmente mentre ero al supermercato. Purtroppo, una laringite ha falsificato i sintomi. La tosse era grassa, che era il contrario della tosse secca che hanno i malati di Covid. Avevo la febbre alta, non stavo bene. Ho comprato un pulsometro per misurare l’ossigenazione del sangue.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Una mattina ho sentito una maggiore difficoltà nel respiro e dopo poche ore l’ossigenazione era crollata. Sono corso in ospedale. Mi hanno tolto tutto, anche la fede nuziale. Ho pensato che sarebbe stata l’ultima cosa che avrebbero avuto le mie figlie e mia moglie. Non avrebbero potuto piangere neanche il corpo”.

Anche la sua famiglia contagiata

Roberto Giacobbo ha specificato di aver contagiato anche la moglie e le tre figlie. Per fortuna la moglie, nonostante i sintomi di rilievo, non è stata ricoverata, una delle figlie era asintomatica, un’altra aveva solo perso gusto e olfatto e la terza aveva avuto febbre alta per 3 giorni. Dopo la terribile esperienza, il giornalista ha svelato a Silvia Toffanin di stare bene e di vedere tutto più bello. Qui il video del suo racconto.

Condividi

Chiara

Lascia un commento