Bake Off 2020, eliminato della seconda puntata e il dilemma ‘mascherina’

Bake Off 2020, eliminato della seconda puntata e il dilemma ‘mascherina’

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata di Bake Off 2020, condotto da Benedetta Parodi e che vede come giurati Ernst Knam, Damiano Carrara, Clelia D’Onofrio e la new entry Csaba dalla Zorza. Oltre alle varie prove ed all’eliminato della puntata in queste prime due puntate tiene banco la ‘questione mascherine’.

Bake Off 2020 di Benedetta Parodi: prove dei concorrenti e il problema mascherine

È andata in onda ieri sera la seconda puntata della nuova edizione di Bake Off- Dolci in forno, alla conduzione ovviamente c’è Benedetta Parodi e tra i giudici ritroviamo Ernst Knam, Damiano Carrara e Clelia D’Onofrio accanto alla new entry Csaba dalla Zorza, volto noto di Real Time con Cortesie per gli ospiti. Durante la puntata di ieri i vari aspiranti pasticceri si sono sfidati, ma ciò che in queste prime due puntate è stato notato è la “questione mascherine”. Le puntate di questa edizione di Bake Off 2020 sono state registrate ad inizio estate, dunque poco dopo la fase più critica della pandemia di coronavirus che ci ha investiti. E durante il programma i vari concorrenti non solo sono distanziati ma soprattutto utilizzano le mascherine. Il problema è però le modalità con cui vengono indossate, i concorrenti non le hanno sempre addosso, alcuni coprono soltanto la bocca e non il naso ed inoltre all’aperto, nonostante vi siano degli assembramenti, non sempre tutti le indossano. Va aggiunto anche che durante la stessa prova, che dovrebbe avvenire in tempi stretti e serrati, in una scena i concorrenti hanno la mascherina mentre in quella successiva no. Insomma secondo alcuni, il problema mascherine, se da un punto di vista della salute pubblica è risolto con controlli e tamponi, dal punto di vista dello svolgimento della gara lascia dei dubbi sulla veridicità dei fatti

Benedetta Parodi a Bake Off 2020: cosa è successo nella seconda puntata, prove ed eliminato

Accantonata la questione mascherine, ieri sera durante la seconda puntata di Bake Off 2020 di Benedetta Parodi, così come anticipato, gli aspiranti pasticceri si sono sfidati in varie prove. Il meccanismo quest’anno è diverso rispetto alle scorse edizione, i concorrenti sono stati divisi in due batterie che si sono sfidate in due prove tecniche. Nel dettaglio le due squadre di pasticceri hanno dovuto preparare delle torte scelte dai giudici, i primi la Torta Soleil di Ernst Knam mentre i secondi la Torta Creme de la Creme di Damiano Carrara. A non convincere Knam ed a finire alla prova a rischio sono state Valeria, Maria e Alessia. Damiano Carrara, invece, ha mandato a rischio eliminazione Alessandra, Elisabetta e Donato. A questo punto i sei aspiranti pasticceri si sono scontrati nella prova tecnica che consisteva nel preparare la Torta con 50 praline ed alla fine a non convincere i giudici ed a essere eliminata da Bake Off- Dolci in forno è stata Alessia. 

Condividi

Liliana Morreale

Lascia un commento