A fine settembre tornerà lo spettacolo dei Mondiali di ciclismo su strada, uno degli appuntamenti più importanti della stagione a due ruote. Dopo lo spettacolo dello scorso anno offerto dai corridori in quel delle Fiandre, i corridori più forti del mondo saranno attesi a Wollongong, città costiera dell’Australia, a distanza di dodici anni dall’ultima prova iridata disputata nel continente australiano.

In attesa di conoscere il nome del prossimo campione del mondo, presentiamo in questo articolo una panoramica completa su come vedere i Mondiali di ciclismo 2022 in TV e streaming, in aggiunta alle informazioni sul calendario e il percorso che i corridori dovranno affrontare quest’anno.

Dove vedere i Mondiali di ciclismo su strada 2022 in TV

I Mondiali di ciclismo 2022 saranno trasmessi in diretta in chiaro su Rai 2 e Rai Sport (canale 58 del digitale terrestre), a pagamento invece su Eurosport 1 (canale 210 di Sky).

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Dove vedere i Mondiali di ciclismo 2022 in streaming

Per chi non riuscirà a seguire la diretta in televisione, potrà comunque vedere i Mondiali delle Fiandre 2022 di ciclismo su Rai Play in chiaro, Discovery+, Eurosport Player, DAZN, NOW, TIMVISION e Amazon Prime Video a pagamento.

Riguardo alle soluzioni a pagamento, ricordiamo che la visione di Eurosport 1 è disponibile con i servizi Discovery+, Eurosport Player, DAZN, NOW e TIMVISION. Invece Amazon Prime Video figura nella lista perché Discovery+ è presente tra i servizi attivabile tramite Amazon Prime Video Channels.

Il calendario dei Campionati del mondo di ciclismo su strada 2022

I prossimi Campionati del mondo di ciclismo su strada si svolgeranno nella settimana che va dal 18 al 25 settembre. Ecco il calendario completo:

Domenica 18 settembre

ore 00:35 – Cronometro individuale femminile élite e U23 – Wollongong – Wollongong – 34.2 km

ore 04:40 – Cronometro individuale maschile élite – Wollongong – Wollongong – 34.2 km

Lunedì 19 settembre

ore 04:20 – Cronometro individuale maschile U23 – Wollongong – Wollongong – 28.8 km

Martedì 20 settembre

ore 00:30 – Cronometro individuale femminile Junior – Wollongong – Wollongong – 14.1 km

ore 04:20 – Cronometro individuale maschile Junior – Wollongong – Wollongong – 28.8 km

Mercoledì 21 settembre

ore 05:20 – Staffetta mista a squadre – Wollongong – Wollongong – 28.8 km

Venerdì 23 settembre

ore 23:30 – Corsa in linea Junior maschile – Wollongong – Wollongong – 135.6 km

ore 04:00 – Corsa in linea U23 maschile – Wollongong – Wollongong – 169.8 km

Sabato 24 settembre

ore 23:00 – Corsa in linea Junior femminile – Wollongong – Wollongong – 67.2 km

ore 02:55 – Corsa linea Femminile élite e U23 – Helensburgh – Wollongong – 164.3 km

Domenica 25 settembre

ore 01:00 – Corsa in linea Maschile élite – Helensburgh – Wollongong – 266.9 km

*gli orari indicati qui sopra si riferiscono all’inizio di ciascuna prova fissato all’ora italiana (nove ore di anticipo rispetto al fuso orario australiano, ndr).

Il percorso dei Mondiali di ciclismo 2022

Il percorso della gara in linea maschile élite dei Mondiali di ciclismo 2022 a Wollongong vedrà i corridori delle varie Nazionali affrontare un primo tratto in linea di 27 km, per poi ripetere un anello 34 km e un circuito finale di 17,5 km da ripetere 12 volte.

Entrando più nello specifico, il percorso dei Mondiali 2022 di ciclismo a Wollongong prevede un primo circuito con protagonista il Mount Keira, una salita di quasi 9 km al 5%, con punte però fino al 15%, mentre nel secondo circuito i corridori dovranno affrontare il Mount Pleasant, uno strappo di 1,1 km al 7,7% di pendenza, con punte fino al 14%. Per la corsa in linea maschile sono in programma dodici tornate, per un dislivello totale pari a 3945 m e 266,9 km di percorso complessivo.

In un percorso adatto più ai velocisti, la Nazionale italiana del commissario tecnico Daniele Bennati avrà ben poche chance di successo. I grandi favoriti per la vittoria finale sono i corridori del Belgio Wout Van Aert e Remco Evenepoel, insieme all’olandese Mathieu van der Poel. Le uniche speranze azzurre sono riposte sulla cronometro individuale maschile élite di domenica, quando Filippo Ganna partirà con i favori del pronostico.

Albo d’oro Campionati del mondo di ciclismo su strada

Prima di andare, ecco i risultati delle ultime cinque edizioni dei Mondiali di ciclismo (in grassetto il nome del vincitore) e il podio del medagliere, con quest’ultimo che tiene conto di tutte le gare in linea élite disputate dal lontano 1927.

Edizione 2021
Julian Alaphilippe (Francia), Dylan van Baarle (Olanda), Michael Valgren (Danimarca)

Edizione 2020
Julian Alaphilippe (Francia), Wout Van Aert (Belgio), Marc Hirschi (Svizzera)

Edizione 2019
Mads Pedersen (Danimarca), Matteo Trentin (Italia), Stefan Kung (Svizzera)

Edizione 2018
Alejandro Valverde (Spagna), Romain Bardet (Francia), Michael Woods (Canada)

Edizione 2017
Peter Sagan (Slovacchia), Alexander Kristoff (Norvegia), Michael Matthews (Australia)

Medagliere

  1. Belgio: 26 ori, 13 argenti e 12 bronzi
  2. Italia: 19 ori, 21 argenti e 16 bronzi
  3. Francia: 10 ori, 12 argenti e 15 bronzi
Ti potrebbe interessare anche: Come vedere il ciclismo 2021 in TV e streaming