Bridgerton 2 avrà meno scene hot, ma la tensione non mancherà: queste le prime indiscrezioni quando mancano poche ore all’uscita della seconda stagione della serie su Netflix, prevista per il 25 marzo 2022. Vediamo quali sono i “temi piccanti” di questa seconda parte di Bridgerton, mentre in questa pagina potete vedere il trailer.

Bridgerton 2, la conferenza stampa

Bridgerton 2 sarà disponibile su Netflix a partire dal 25 marzo 2022 e in tale occasione si è tenuta una conferenza stampa internazionale alla presenza del cast, per dare anticipazioni sui nuovi episodi. Presenti all’evento erano Jonathan Bailey, Simone Ashley, Charithra Chandran, Golda Rosheuvel, Luke Newton, Luke Thompson, Polly Walker, Bessie Carter, nonché il creatore e showrunner Chris Van Dusen.

Sulla nuova stagione il protagonista Anthony Brigerton ha dichiarato:

Come Anthony anch’io vengo da una grande famiglia, capisco cosa voglia dire ricoprire un ruolo in un’ampia tribùUna dimensione che il mio personaggio e quello di Simone hanno in comune. E’ come se esistessimo in funzione degli altri, qualcosa che ci ha spinto ad alzare intorno a noi delle barriere. E’ anche il motivo per il quale i momenti che passiamo insieme ci creano una sorta di dipendenza. Ci ritroviamo a pensare a cosa voglia dire amare, trovare un’anima gemella, condividiamo l’esserci dovuti rialzare dopo un trauma“.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Bridgerton 2, parla lo showrunner Chris Van Dusen

Mentre nel primo capitolo si era tanto parlato dell’amore e la passione di Daphne Bridgerton e Simon Bassett, duca di Hastings, ora invece si accendono i riflettori su altri due personaggi. Il protagonista sarà Lord Anthony, maggiore dei Bridgerton, mentre cerca una moglie all’altezza del suo cognome. Kate Sharma sarà la fortunata. Dal cast hanno fatto sapere che questa stagione includerà meno scene hot. Come lo stesso showrunner Chris Van Dusen ha spiegato del resto loro hanno sempre usato l’intimità per raccontare una storia, per farla progredire:

“Per noi non è mai stata una questione di quantità di questo tipo di scene. Il nostro approccio all’intimità è lo stesso della prima stagione, e tramite esso raccontiamo una storia. Tutto deve servire ad uno scopo più grande. Quest’anno c’è una storia differente, Anthony e Kate sono molto diversi da Daphne e Simon. Tra Jonathan e Kate c’è molta chimica, l’erotismo si percepisce negli sguardi che si lanciano in alcune occasioni, nello sfiorarsi le mani. Riuscirete a percepirlo scena dopo scena: sapete che ci arriveranno, e quando avverrà ne sarà valsa la pena”.

Ora, nelle prossime puntate, tra i due nuovi protagonisti, vi sarò soprattutto un gioco di sguardi e tensione sessuale costante che condiranno le scene come se si fosse in un ottovolante di emozioni.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥