La vittoria dei Maneskin a Rotterdam ha permesso all’Italia di accaparrarsi il diritto di ospitare l’Eurovision Song Contest nel 2022. Al momento, non c’è ancora nessuna certezza sulla città che avrà il compito di tenere l’evento ma, nelle ultime ore, sono uscite delle curiose indiscrezioni.

Dopo aver tirato in ballo Milano, Bologna, Rimini e Pesaro, sembra che il tanto ambito ruolo verrà affidato a Torino. Ovviamente, non è stata rilasciata alcuna conferma ufficiale e dovremo attendere altre settimana per avere qualche informazione in più.

Perché Torino potrebbe essere la città giusta?

Per un evento come l’Eurovision Song Contest serve un luogo in grado di accogliere un alto numero di persone. A Torino è presente il Palasport Olimpico che potrebbe risultare particolarmente adatto allo scopo. Inoltre, vi è anche il Palavela che, grazie alla sua struttura, appare compatibile con le conferenze stampe che, da sempre, sono parte integrante del contest.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Sappiamo che Claudio Fasulo si occuperà della produzione, mentre un team di esperti, composto da registi e fotografi, gestirà gli altri aspetti dell’evento.

Chi condurrà l’Eurovision Song Contest?

Anche in questo caso dovremo aspettare un po’ per avere la conferma ufficiale, ma sembra che la scelta sia ricaduta su Alessandro Cattelan. Se il suo successo verrà confermato con il nuovo programma Da Grande, è probabile che lo vedremo su uno dei palchi più importanti d’Europa. Inoltre, stando ai piani originali, dovrà essere accompagnato da altri tre volti noti della televisione, particolarmente abili con la lingua inglese.

Alcune indiscrezioni hanno accennato al nome di Chiara Ferragni ma, al momento, si tratta solo di un’ipotesi priva di fondamento.