Beppe Fiorello e Luca Argentero, è polemica su Twitter tra i due attori

Beppe Fiorello e Luca Argentero, è polemica su Twitter tra i due attori

Nelle ultime ora è scoppiata una piccola polemica su Twitter tra due grandi attori di fiction. Stiamo parlando di Beppe Fiorello e Luca Argentero. Il primo, di recente, è approdato sugli schermi dei nostri televisori con la fiction Gli orologi del diavolo, mentre il secondo sta continuando con Doc – Nelle tue mani.

Fiorello, quindi, ha pubblicato un tweet con all’interno un articolo di giornale che recensiva il suo nuovo progetto. Tutto tranquillo fin qui. Se non fosse, però, che all’interno vediamo un frase sottolineata in rosso. Come, possiamo vedere anche qui sotto, infatti, il pezzo incriminato recita:

L’accoglienza del pubblico di Rai 1, nonostante l’assenza di ospedali, medici, infermieri e storie di corsia, è buona alla partenza.

Questo, ovviamente, non è passato inosservato nemmeno a Luca Argentero, oltre che agli utenti del web. Andiamo, quindi, a scoprire cosa ha risposto l’attore.

La risposta di Luca Argentero al tweet di Beppe Fiorello

Il commento di Luca Argentero, che si è sentito subito tirato in causa, infatti, non si è certo fatta attendere. Inizialmente ha solo detto: “Che strano tweet…“. Qualcuno, però, su Twitter gli ha fatto notare che l’attore de Gli orologi del diavolo potesse star parlando in generale. Questo è stato confermato anche da Fiorello, il quale ha ringraziato il fan per aver capito le sue reali intenzioni.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Argentero, ad ogni modo, ha riposto per un’ultima volta sostenendo che in TV, al momento, non esistono altri programmi che parlano di ambienti ospedalieri se non Doc – Nelle tue mani. Ad oggi la situazione sembra non sia evoluta. Il discorso è terminato qui, ma nel caso in cui ci fossero sviluppi ulteriori non esiteremo ad aggiornarvi.

Vi ricordiamo, però, che entrambe le fiction possono essere recuperate in streaming sulla piattaforma RaiPlay. Come ben sappiamo, infatti, si tratta di un servizio gratuito al quale si può accedere senza pagamento di un abbonamento. Vi basterà, perciò, inserire una password e una mail valida.

Potrebbe interessarti anche: All Together Now 3, ecco chi è stato l’eliminato della seconda puntata

Condividi

Nicolò Figini

Lascia un commento