I Ferragnez contro la Meloni: accuse reciproche su fascismo e cocaina

I Ferragnez contro la Meloni: accuse reciproche su fascismo e cocaina

Fedez e Giorgia Meloni sono stati protagonisti di un botta e risposta social che sta facendo molto discutere. L’argomento che ha scatenato la diatriba tra il cantante e la Meloni è l’omicidio di Willy, il 21enne di origini capoverdiane ucciso a botte da un gruppo di ragazzi.

Scontro social tra Fedez e Giorgia Meloni

Lo scontro social tra il noto rapper e la leader di FDI è nato dopo un post della Ferragni, datato 9 settembre, in cui la nota influencer aveva scritto:

“Due giorni fa è stato ucciso Willy Monteiro, italiano 21enne dalla pelle nera da un gruppi di quattro fasci che l’hanno ammazzato a calci. Il problema lo risolvi cambiando e cancellando la cultura fascista e sempre resistente in questo paese, non cancellando il mezzo tramite cui i fasci hanno fatto violenza”.

Intervista su La Verità, la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, è intervenuta sul tema dell’omicidio del 21enne facendo un chiaro riferimento ai Ferragnez. La Meloni ha prima sottolineato come i killer di Willy sono figli di “chi, nei salotti buoni, propone come valore massimo l’obiettivo di comprarsi un paio di scarpe da 1000 euro” e poi ha affondato letteralmente la coppia con queste parole:

“Mi chiedo solo come mai la Ferragni e Fedez non facciano una bella campagna contro la diffusione della cocaina tra i giovani”

In men che non si dica è arrivata la risposta su Twitter di Fedez, che ha rilanciato le parole della Meloni e un altro riferimento ad un fatto di cronaca legato ad un politico di Fratelli D’Italia, aggiungendo anche la lista dei libri letti e presenti in casa.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Fedez: “Facco una vita da pensionato”

In seguito anche il senatore di FDI, Giovanbattista Fazzolari, ha risposto ai Ferragnez con un post chiaramente sarcastico in cui scrive: “Da Gramsci a Fedez e Ferragni evoluzione della sinistra. Auguri

Fedez

Il botta e risposta è continuato con un altro post del cantante, che ha scritto le seguenti parole:

“Poiché mi sento un pochino veggente oggi, cerco di prevedere il futuro e so cosa succederà nelle prossime ore. Vi risparmio la fatica dei titoloni: in interviste passate ho detto di aver fatto utilizzo di droghe in un discorso molto più ampio che verteva proprio alla condanna dell’utilizzo delle droghe stesse. Attualmente, anche se non sarebbero c***i vostri perché IO non ricopro un ruolo istituzionale, non faccio uso di nessuna sostanza stupefacente. Non mi fumo neanche le canne, reggo molto male l’acool. Faccio una vita terribile da pensionato. Comunque mi metto a disposizione di tutte le procure possibili e immaginabili per fare tutti i test anti-droga se anche i senatori e i parlamentari della Repubblica fanno lo stesso”.

Terminerà qui la lite social tra Fedez e la Meloni? Voi che dite?

Condividi

Chiara

Lascia un commento