La benedizione Urbi et Orbi è la preghiera con cui il Papa benedice la Chiesa e i suoi fedeli il giorno di Natale e a Pasqua, ma non solo. Infatti, viene impartita anche subito dopo l’elezione del nuovo pontefice. Tramite essa il Vescovo di Roma offre l’indulgenza plenaria a tutti i cristiani che si sono confessati, hanno fatto la comunione eucaristica, pregato seguendo i dettami del Papa e compiuto un’opera buona (ad esempio la recita del rosario in chiesa o la visita ai cimiteri nella prima settimana di novembre).

Nel 2020, in via del tutto eccezionale, Papa Francesco recitò la preghiera in data 27 marzo per contrastare la pandemia di Covid-19. Fu un momento storico, che in pochi minuti fece il giro del mondo. Quest’anno invece si tornerà alla normalità, quindi l’appuntamento è fissato per la domenica di Pasqua e la Santa Messa di Natale.

Ecco allora come seguire in diretta la benedizione Urbi et Orbi 2021 di Papa Francesco in TV, con l’orario di inizio e su che canale la trasmettono.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Benedizione Urbi et Orbi 2021: orario e canali TV

Nel 2021 Papa Francesco reciterà la benedizione Urbi et Orbi a Pasqua, domenica 4 aprile, e a Natale, sabato 25 dicembre, alle ore 12. Per seguire l’indulgenza plenaria in diretta televisiva sarà sufficiente collegarsi su Rai 1 e TV2000, canale 28 del digitale terrestre. Inoltre, entrambe le emittenti trasmetteranno la Santa Messa in TV.

Sulla Rai, il commento liturgico è affidato a Orazio Coclite, voce storica di Radio Vaticana e in prima linea durante le principali celebrazioni presiedute dal Papa. Di recente, i telespettatori hanno avuto modo di ascoltarlo in occasione del viaggio apostolico di Francesco in Iraq, trasmesso in diretta sulle reti Rai il giorno dopo la finale di Sanremo 2021.

Significato Urbi et Orbi

Secondo la traduzione letterale, Urbi et Orbi significa “A Roma e al mondo“. Nella lingua latina, infatti, il termine Urbs era accostato alla Roma antica, oltre a qualunque altra città che disponeva di un suo pomerium, il confine sacro.

Ecco il testo latino della benedizione del Papa:

Sancti Apóstoli Petrus et Paulus, de quórum potestáte et auctoritáte confídimus, ipsi intercédant pro nobis ad Dóminum.

Précibus et méritis beátæ Maríæ semper Vírginis, beáti Michaélis Archángeli, beáti Ioánnis Baptístæ, et sanctórum Apostolórum Petri et Pauli et ómnium Sanctórum, misereátur vestri omnípotens Deus et dimíssis ómnibus peccátis vestris, perdúcat vos Iesus Christus ad vitam ætérnam.

Indulgéntiam, absolutiónem, et remissiónem ómnium peccatórum vestrórum, spátium veræ et fructuósæ pæniténtiæ, cor semper pǽnitens, et emendatiónem vitæ, grátiam, et consolatiónem Sancti Spíritus, et finálem perseverántiam in bonis opéribus, tríbuat vobis omnípotens, et miséricors Dóminus.

Et benedíctio Dei omnipoténtis, Patris †, et Filii †, et Spíritus † Sancti descéndat super vos et máneat semper.

Dopo ogni formula recitata dal pontefice, i fedeli rispondono con la parola Amen.

Potrebbe interessarvi anche: Santa Messa in TV oggi, la programmazione di Rai 1, Canale 5 e TV2000