Pomeriggio 5: Cristina Plevani, prima vincitrice del GF, ecco che fine ha fatto

Pomeriggio 5: Cristina Plevani, prima vincitrice del GF, ecco che fine ha fatto

Ve la ricordate la vincitrice del primo Grande Fratello Cristina Plevani? Come dimenticarla: capelli ricci e biondi, spontanea, sincera e proprio queste due qualità sono piaciute al pubblico che, appunto, l’ha premiata con la vittoria della prima edizione del reality show. Ve la ricorderete anche per la storia che ha avuto con l’indimenticato Pietro Tarricone: furono loro due a costruire le prime casette o capanne all’interno della casa per scambiarsi effusioni un po’ più al riparo dalle telecamere. Certo, l’avvento di Cecilia Rodiguez, sorella di Belen, che si nascose con Moser dentro all’armadio ne è stata l’evoluzione dell’idea che Cristina e Pietro imbastirono. Ma che fine ha fatto la Plevani e cosa fa oggi?

Pomeriggio 5: ecco che fine ha fatto Cristina Plevani e cosa fa oggi

Durante la puntata di ieri, mercoledì 17 febbraio 2021, di Pomeriggio 5 c’era come ospite proprio Cristina Plevani che, nel programma condotto da Barbara d’Urso, ha raccontato che fine ha fatto e cosa fa oggi nella vita a distanza di più di 20 anni dalla vittoria della prima edizione del Grande Fratello. La Plevani vive e lavora a Iseo dove fa la cassiera part-time, in sostanza ha scelto di allontanarsi dalle telecamere e, infatti, nonostante la vittoria al GF le sue apparizioni in tv sono state sporadiche nel corso degli anni.

Come viene riportato anche sul sito ‘velvetgossip.it’, è proprio la Plevani a raccontare cosa fa oggi nella sua quotidianità con un post sul proprio account social.

“Siete in molti a chiedermelo: non ho lasciato il lavoro in piscina come istruttrice per motivi di salute o dissapori, ho fatto un cambiamento solo ed esclusivamente per un discorso contrattuale. La piscina non sarà più il primo lavoro ma un secondo lavoro.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Finché il mio corpo reggerà continuerò a fare lezioni di fitness e di nuoto (soprattutto come sostituzioni o individuali di nuoto), anche perché mi piace da impazzire insegnare e mi fa stare bene. Ho avuto la fortuna di trovare un part-time in un supermercato vicino a casa che mi consente di lavorare e di avere il tempo per fare anche altre cose. Oggi la scelta è questa”.

Condividi

Simone D'avolio

Lascia un commento