Sanremo 2021, il posticipo della data non è più un tabù

Sanremo 2021, il posticipo della data non è più un tabù

Si torna a parlare di Sanremo 2021, stavolta però non della presenza/assenza del pubblico. Riallacciandosi all’annosa questione relativa a un’eventuale seconda ondata di contagi, l’amministratore delegato Rai Fabrizio Salini ha ammesso per la prima volta che le date ufficializzate in estate potrebbero subire una modifica. Non sappiamo se il nuovo cambio di rotta sia collegato alle ultime dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dalla coppia Amadeus-Fiorello (confermati in blocco per l’edizione del prossimo anno), con entrambi che hanno chiuso le porte in faccia a un Festival senza pubblico.possiamo comunque immaginare che le due cose non siano così slegate tra loro come si vuole far credere.

L’amministratore delegato Rai apre a una modifica del calendario per Sanremo 2021

Questo il pensiero espresso da Fabrizio Salini in merito a una possibile variazione delle date del prossimo Festival di Sanremo:

Stiamo cercando di capire quale possa essere la data migliore.

Non ci vuole la scienza per capire come uno slittamento di qualche settimana possa permettere alla kermesse musicale di avere teoricamente più chance di ospitare il pubblico, considerato anche l’andamento della pandemia in Italia nei primi mesi del 2020. Al tempo stesso però, non è semplice prendere una decisione definitiva quando mancano ancora sei mesi circa alla prima serata, e proprio per questo non vorremmo trovarci mai nella posizione di Salini.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Il coronavirus stravolge la tradizione sanremese

Lieti di essere smentiti dagli esperti di Sanremo e dintorni, il Festival della canzone italiana – da che mondo è mondo – si è quasi sempre celebrato nel mese di febbraio, mantenendo una tradizione iniziata agli albori della kermesse sanremese. L’inizio posticipato di un mese sta già facendo vacillare più di qualche noto “storico” (perdonateci il ricorso alle virgolette ma tant’è), non osiamo quindi pensare cosa possa succedere se dopo marzo si prendesse in considerazione il mese di aprile, o peggio che mai, maggio. E Perché Sanremo è Sanremo dove lo mettiamo allora?

Potrebbe interessarvi anche: Sanremo 2021, chi al fianco di Amadeus? Chiara Ferragni ha una nuova sfidante

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento