In Grey’s Anatomy 17 non si parlerà solo di coronavirus, parola di Giacomo Gianniotti

In Grey’s Anatomy 17 non si parlerà solo di coronavirus, parola di Giacomo Gianniotti

L’inizio delle riprese di Grey’s Anatomy 17 è previsto per il mese di settembre, dopo che l’arrivo improvviso della pandemia ha bloccato la produzione degli ultimi quattro episodi della stagione 16 (ci si è fermati al numero 21, quando in realtà ne erano stati programmati 25). Intanto, da settimane si rincorrono le voci riguardanti le scelte che gli showrunner del medical drama ambientato a Seattle prenderanno per legare in qualche modo il finale anomalo della passata stagione con il nuovo capitolo.

Di certo, c’è che il focus centrale verterà sull’emergenza coronavirus (e non poteva essere altrimenti): è quanto trapela dalle ultime dichiarazioni dell’attore Giacomo Gianniotti, che in Grey’s Anatomy veste i panni del Dott. Andrew DeLuca. Lo stesso Gianniotti si è però lasciato sfuggire un dettaglio che confermerebbe l’attenzione degli sceneggiatori verso la stretta attualità.

Grey’s Anatomy 17, le dichiarazioni di Giacomo Gianniotti

In una lunga intervista rilasciata a ET, l’attore nato a Roma e naturalizzato canadese, dal 2015 nel cast di Grey’s Anatomy, ha parlato a ruota libera della prossima stagione, confermando come la serie ripartirà “a circa un mese e mezzo dall’inizio della pandemia“. Il 31enne si è detto possibilista sull’utilizzo di diversi flashback durante la narrazione dei primi episodi, come espediente utile per ricollegare l’inizio della nuova stagione con il finale della precedente, considerando la diversità dei due momenti raccontati. Un’ulteriore conferma di ciò arriva quando Gianniotti dichiara:

Non riprenderemo esattamente dal punto in cui ci eravamo fermati.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Tra le righe, la star di Grey’s Anatomy si sta riallacciando a quanto detto dalla showrunner Krista Vernoff alla rivista Entertainment Weekly, a cui ha anticipato che potrebbe esserci “un azzeramento delle storie“.

Nella prossima stagione spazio anche al tema Black Lives Matter?

Al termine della chiacchierata con Entertainment Tonight, Giacomo Gianniotti ha rivelato il grande interesse di sceneggiatori e produttori del medical drama trasmesso da ABC verso la tematica del Black Lives Matter, e le relative storie collegate all’enorme movimento spontaneo nato negli Stati Uniti (e poi diffusosi nel resto del mondo) dopo la morte di George Floyd. Ecco le parole pronunciate da Gianniotti in merito:

[Gli sceneggiatori e i produttori] sono molto interessati a raccontare alla gente quelle storie.

Vi piacerebbe che in Grey’s Anatomy 17 trovino spazio alcune storie collegate direttamente al movimento pacifista Black Lives Matter? Fateci sapere come la pensate lasciando un commento, e seguiteci sulla nostra pagina Facebook per conoscere le ultime novità sulla nuova stagione.

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento