Il modellamento della rete televisiva ad opera di ViacomCbs è iniziato e a farne le spese saranno due canali: Paramount Network e Spike, rispettivamente il 27 e 49 del digitale terrestre.

La chiusura di Paramount Network e Spike

La chiusura dei canali dovrebbe avvenire il 16 Gennaio, tra pochi giorni, ma si attendono comunicazioni ufficiali. Intanto i contenuti delle reti verranno ridistribuiti, come ha affermato ViacomCbs in una nota stampa:

Anche se Paramount Network e Spike non saranno più visibili, grazie al nuovo assetto i nostri contenuti premium, esclusivi e di library continueranno ad essere offerti al pubblico italiano attraverso i nostri canali, in FTA (Super! e VH1) e sulla piattaforma Sky (Mtv, Mtv Music, Comedy Central (e+1), Nickelodeon (e+1), NickJr (e+1) ), sulla nostra nuova piattaforma streaming gratuita Pluto TV e a breve anche attraverso Paramount+, il servizio streaming a pagamento in arrivo quest’anno in Italia

Ma anche Mediaset sarebbe interessata a questi canali e potrebbe acquisirli dopo aver chiuso con Premium. Andrebbero infatti ad implementare l’offerta di Infinity+. Per ora l’unica certezza è che verranno spenti.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥