Come partecipare a Sanremo 2021 come pubblico? La risposta arriva dalla stessa Rai, che a partire dalla giornata di ieri ha iniziato a reclutare pubblico pagato (leggi figuranti) per sedere dal 2 al 6 marzo nella platea del Teatro Ariston di Sanremo, altrimenti destinata a restare desolatamente vuota in ottemperanza ai decreti firmati dal premier dimissionario Giuseppe Conte per contrastare la pandemia. Come si legge sul sito Riviera24.it, testata giornalistica diretta da Alice Spagnolo e registrata presso il tribunale di Imperia, la Rai sta inviando ai figuranti delle precedenti edizioni un messaggio riportante quella che è a tutti gli effetti un’offerta di lavoro. A seguire i dettagli.

Requisiti per partecipare a Sanremo 2021 come pubblico pagato

Sono due i requisiti fondamentali richiesti ai figuranti che intendono partecipare al Festival di Sanremo 2021 in qualità di pubblico pagato:

  • essere conviventi, con allegata autodichiarazione
  • effettuare il tampone nei giorni precedenti alla prima convocazione

La convivenza è un fattore indispensabile per consentire agli organizzatori della kermesse musicale di occupare due poltrone ravvicinate, che a loro volta saranno distanziate dalle altre di almeno un metro, nel rispetto del distanziamento interpersonale imposto dall’attuale emergenza sanitaria attraversata dal Paese. Per quanto riguarda invece il tampone, ovviamente esso dovrà dare esito negativo: sul momento sarà il figurante a pagare di tasca propria il tampone, per poi essere rimborsato dalla Rai dell’intera somma pagata per sostenere il test.

Come presentare domanda per partecipare a Sanremo 2021 come pubblico pagato

All’interno del messaggio inviato dalla Rai ai figuranti delle edizioni passate viene inoltre riportata la procedura per inoltrare la propria candidatura, a patto di rispettare i requisiti elencati qui sopra. Tutto quello che bisogna fare è inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica ufficiofigurantisanremo@rai.it, completa di nome, cognome, numero di telefono, foto recente frontale e senza occhiali da sole.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Al termine del messaggio, riportato integralmente dal sito riviera24.it, compare l’invito da parte della Rai di estendere la proposta lavorativa ai conoscenti stessi dei figuranti, così da avere maggiori possibilità di scelta.

Da quante persone sarà composto il pubblico pagato di Sanremo 2021? Secondo una fonte anonima del quotidiano di Milano Il Giorno, la Rai punterebbe ad avere fino a un massimo di 400 figuranti, a dispetto di una capienza del Teatro Ariston che raggiunta quota 2 mila posti.

Intanto, contro la decisione di coinvolgere i figuranti per sostituire il pubblico pagante si è schierato il Codacons, che ha presentato un esposto alla Corte dei Conti come confermato dal presidente Carlo Rienzi.

Potrebbe interessarvi anche: Sanremo 2021, i programmi del daytime non traslocano al teatro Ariston: i motivi