Finta aggressione omofoba, Iconize vuota il sacco: “Mi vergogno totalmente di quello che ho fatto”

Finta aggressione omofoba, Iconize vuota il sacco: “Mi vergogno totalmente di quello che ho fatto”

Nuovo capitolo della saga Iconize. L’ex fidanzato di Tommaso Zorzi è intervenuto su Instagram, ammettendo che l’aggressione omofoba denunciata tempo prima fosse tutta una messa in scena. Le parole del ragazzo arrivano dopo poche ore dall’ennesima smentita dello stesso Iconize rispetto a quanto svelato da Soleil Sorge durante un’ospitata Pomeriggio 5 qualche giorno prima, con l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne che aveva di fatto confermato quanto raccontato da Dayane Mello al Grande Fratello Vip 5.

La confessione di Iconize su Instagram

Dopo aver sparato il giorno prima a zero sulle trasmissioni che parlavano del suo caso (“Questa non è televisione ragazzi, questo è uno schifo“), Iconize (all’anagrafe Marco Ferrero) ha vuotato il sacco, ammettendo di aver fatto una cavolata. Queste sue le dichiarazioni:

Ciao ragazzi, allora questo è un video dove in primis voglio chiedere scusa a tutti quanti, tutti, dal primo all’ultimo. Inizio a chiedere a scusa a Barbara se ho utilizzato il suo programma per diffondere ancora di più il mio video. E scusa ai miei amici se non ho raccontato la verità inizialmente, e scusa a tutti quelli che mi seguono e sanno che sono una persona che ha sempre sostenuto il mondo LGBT, creando video sociali e portando bei contenuti pronti a sensibilizzare molte questioni, tra cui anche bullismo, violenza, omofobia, ecc.

Marco cerca di dare una spiegazione di quanto fatto:

Quando è successo tutto quanto era un periodo molto buio. Era un periodo dove ho subito molte violenze psicologiche, sono uscito da storie tossiche. Non era un bel momento mio. Penso che tutti abbiamo dei momenti sbagliati e tutti facciamo delle grandi ca**ate. Io mi vergogno totalmente di quello che ho fatto e dico anche che comunque tutti possiamo sbagliare, siamo tutti umani. Quindi io dico: “Alzi la mano chi di noi non ha mai fatto una ca**ata in vita sua”.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Arrivano poi le scuse alla sua agenzia:

Ci tenevo a chiedere scusa anche alla mia agenzia che mi sostiene sempre, e non è vero che avrebbe strappato il contratto nel momento in cui fossi andato in televisione a dire la mia, anzi. Loro mi sono sempre stati vicini, infatti io chiedo scusa anche a loro, ma non è assolutamente vero quello che è stato detto, non ho mai percepito soldi, non ci ho mai lucrato. Anzi, io se avessi fatto questa cosa per visibilità, non avrei perso un momento per essere sempre in televisione a parlare di questo argomento, che tra l’altro è un argomento molto delicato.

Infine, Iconize smentisce di aver utilizzato un surgelato per fingere l’aggressione, come invece era stato ipotizzato inizialmente:

Io mi vergogno del fatto anche che uno possa ridicolizzare questa cosa dicendo che mi sono tirato un surgelato in faccia, non è andata assolutamente così. Come mi sono fatto del male lo so io, ma vi assicuro che non è andata così, la scenetta ripugnante non è assolutamente vera. Non mi va qui di raccontarlo, perché appunto è stato un momento molto brutto per me: è stato autolesionismo, non avrei mai pensato di parlarne così davanti a tutti voi, però ecco lo faccio. Ora tocca a me subire le conseguenze di quello che è successo.

Cosa ne pensate? Dareste una seconda possibilità all’ex di Tommaso Zorzi o per voi ha perso definitivamente di credibilità? Fateci sapere come la pensate lasciando un commento.

Potrebbe interessarvi anche: Dayane Mello smascherata da un video: la strategia dei “comodini” al GF VIP 5

Condividi

Federico Pisanu

Appassionato di viaggi, da bambino volevo fare l'astronauta. Svanito il sogno aerospaziale mi sono appassionato alla scrittura, soprattutto in ambito tecnologico e televisivo. Per visione e mentalità sono inoltre affascinato da Steve Jobs e Michael Jordan.

Lascia un commento