Le Iene, stasera lo speciale che parlerà dell’omicidio Vannini

Le Iene, stasera lo speciale che parlerà dell’omicidio Vannini

Il programma televisivo di Italia 1 Le Iene, questa sera martedì 6 ottobre 2020, torna a parlare di un caso di cronaca nera molto noto. Stiamo parlando dell’omicidio di Marco Vannini avvenuto nel maggio del 2015. Solo recentemente, infatti, è stata espressa la sentenza contro i suoi assassini. La Corte d’appello bis, infatti, ha condannato Antonio Cintoli a 14 anni per omicidio volontario con dolo eventuale. Il resto della famiglia, ovvero la moglie Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina sono stati condannati a 9 anni e 4 mesi.

Omicidio Vannini: a Le Iene tutta la storia

La trasmissione, quindi, andrà a raccontare tutta la storia e gli sviluppi successivi, partendo dall’inizio e arrivando ai giorni nostri. Probabilmente, poi, si racconterà anche di un’altra cosa che accadrà proprio nella giornata di oggi. La Camera di Consiglio del tribunale di Civitavecchia, infatti, dovrà deliberare su una denuncia. Questa è stata fatta da Antonio Cintoli nei confronti di Davide Vannicola.

Ma chi è Davide Vannicola? Si tratta di un testimone chiave del processo. Nel corso delle indagini, infatti, aveva rivelato che Antonio Cintoli avrebbe fatto capire a Roberto Izzo (comandante dei carabinieri di Ladispoli) che a sparare a Vannini era stato il figlio e non lui. In quel lasso temporale, perciò, avrebbe chiesto aiuto ricevendo il consiglio di assumersi la responsabilità dell’accaduto.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Vannicola, infatti, aveva raccontato a Le Iene e anche davanti alla magistratura una confessione fattagli da Izzo, ovvero che a sparare era stato il figlio. Adesso, però, Antonio Cintoli ha presentato una denuncia accusando l’altro di diffamazione. Tuttavia, come riporta anche il sito Baraonda News, il legale di Vannicola ha spiegato in una nota legale:

In data 10 febbraio 2020 la stessa Procura della Repubblica di Civitavecchia ha chiesto l’archiviazione del suddetto procedimento in quanto ‘il contenuto dell’intervista resa dall’indagato non ha carattere diffamatorio nei confronti dell’odierno querelante’.

Non ci resta, perciò, che attendere la puntata del 6 ottobre 2020 de Le Iene o una di quelle successive per scoprire come si risolverà anche questa situazioni. Nel frattempo vi ricordiamo che la puntata, così come le prossime, potrà essere recuperata sulla piattaforma streaming Mediaset Play.

Potrebbe interessarti anche: Le Iene, ecco come e dove vedere la replica dell’ultima puntata

Condividi

Nicolò Figini

Lascia un commento