Dopo il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas, i Måneskin incassano un’altra vittoria. Questa volta tocca agli European Music Awards (Ema) 2021 consacrare Damiano, Victoria, Ethan e Tomas la migliore rock band dell’anno. Il gruppo creato appena nel 2016, la cui età media è di 20 anni, ha superato avversari prestigiosi come i Foo Fighters, Coldplay, Imagine Dragons, i Kings Of Leon e The Killers.

Una vittoria storica per i Måneskin

Questo riconoscimento non è importante solo per la giovanissima band, ma anche per la storia della musica italiana. Infatti, sono i primi artisti del nostro Paese ad aggiudicarsi la vittoria in una categoria internazionale. Il frontman del gruppo Damiano David ha così commentato:

“In molti ci dicevano che non ce l’avremmo fatta con la musica. Beh, si sbagliavano!”

Presentatosi in stile Rocky Horror Picture Show con stivali, reggicalze e slip in pelle nera che luccicavano sul palco, Damiano ha mandato un messaggio di sostegno alla comunità LGBTQIA+. Ma non solo, con l’umiltà che lo caratterizza, ha sottolineato anche i successi raggiunti dagli altri:

“Quest’anno, in particolare, bisogna andar fieri del nostro paese per i risultati raggiunti non solo da noi, ma da tanti sportivi e da personalità della cultura. Peccato per i diritti civili, dove continuiamo a rimanere indietro e invece per noi sarebbe stata la vittoria più importante”.

Questo discorso assume una rilevanza maggiore perché è stato pronunciato in Ungheria, a Budapest, dove il governo di Viktor Orban si è scagliato duramente contro la comunità arcobaleno, introducendo limitazioni ad hoc. I giovani ragazzi sempre attenti a temi quali le disuguaglianze sociali, l’inclusione e i diritti di tutti, hanno suonato nella nuova Papp László Budapest Sportarén il loro ultimo singolo “Mammamia“, la nuova hit della band. Sul palco, dietro di loro, si trovava un cartellone gigantesco in cui vi era impresso il titolo della canzone. Da lì, durante lo show, sono esplosi i fuochi d’artificio.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

La soddisfazione è tantissima per un risultato che rimarrà inciso nella storia della musica internazionale.

I risultati degli Mtv Ema

Per quanto riguarda i risultati degli Mtv Ema, la band di K – Pop sudcoreana BTS, è riuscita ad aggiudicarsi il maggior numero  di premi, con ben quattro titoli: “Best Pop”, “Best K-Pop”, “Best Group” (dove hanno battuto i Maneskin) e “Biggest Fans”.

Il rapper statunitense Lil Nas X è riuscito ad aggiudicarsi il premio per il “Miglior video” con “Montero (Call Me By Your Name)”. La prima artista femminile tra i migliori rapper internazionali di MTV, Nicki Minaj, quest’anno ha vinto il premio “Best Hip-Hop”.

Invece, sul panorama italiano, ad aggiudicarsi il “Best Italian Act” è stato il rapper Aka7even, uscito dalla ventesima edizione di Amici. Si è riuscito a posizionare sopra i Maneskin,  Caparezza, Rkomi e anche la famosissima Madame.


🔥 Non perderti le migliori offerte su TV e Casa, segui il nostro canale Telegram: t.me/scontipuntocasa 🔥