Nina Moric pubblica un’altra videochiamata choc contro Corona: ‘Picchi Carlos e lo droghi con psicofarmaci’

Nina Moric pubblica un’altra videochiamata choc contro Corona: ‘Picchi Carlos e lo droghi con psicofarmaci’

Continua la querelle tra Nina Moric e Fabrizio Corona che ha come oggetto del contendere il figlio Carlos. Dopo la diretta Instagram, in cui Corona ha detto cose molto pesanti sulla ex moglie, ora tocca alla Moric ricambiare le rivelazioni scottanti e lo ha fatto pubblicando l’ennesima videochiamata.

Nina Moric pubblica un’altra telefonata choc

L’ex re dei paparazzi, dopo l’ospitata a Live Non è la D’Urso, in cui aveva detto cose gravi sul conto della Moric, aveva continuato ad inveire sulla ex moglie dal suo profilo Instagram, in cui ha svelato che Carlos avrebbe trovato la madre stesa per terra drogata e ha parlato di sette sataniche e brutti giri legati alla modella.

Nina Moric è partita al contrattacco e ha pubblicato una videochiamata agghiacciante con il figlio Carlos che ritratta tutto e da addosso al padre:

“Ho  fatto un casino, ma quello che avete sentito ieri è una cavolata. Mio padre non ha il Coronavirus, è tutto strumentalizzato per andare contro mia madre. Io darei la vita per mia madre. Sono molto arrabbiato, mi verrebbe di prendere e ammazzare tutti, ma non lo faccio, non uccido nessuno. Sono sotto cura di farmaci, ma non ho uno psichiatra. Prendo farmaci che non devo prendere perchè lui ha paura della verità, è falso e bugiardo. Ho detto che mia madre era a terra drogata per assecondarlo ma ora basta combatterò contro di loro. Perché torno da lui ogni volta? Per pietà e perché voglio che cambi. Se mi ha minacciato o picchiato? Sì, lo ha fatto. Io combatterò sempre contro di lui per cambiarlo. Michelangelo è un bravissimo ragazzo, è un mio amico e saprai presto la verità”.

A questo punto si sente la Moric dire al figlio di lasciar perdere questo Michelangelo e di non frequentarlo. La modella rivela anche che non andrà mai più in TV, poi ad un certo punto chiede a Carlos di andare da suo padre a dirgli che tornerà a casa da lei e inizia ad accusare l’ex marito di averlo picchiato:

“Vergognati, Carlos ha detto che non hai il Coronavirus e che hai detto solo bugie in tv su di me. Sei la vergogna di questa vita, mi hai rovinato la vita rubandomi soldi, dignità e salute. Non hai nessun virus e non sei un padre. Hai minacciato e picchiato tuo figlio, gli hai rovinato la vita, vai ancora da Barbara d’Urso, con che coraggio. Gli dai anche i farmaci, bugiardo, non ha psichiatri. Chiamo la Polizia se adesso ti vuole picchiare”.

La chiamata continua con Carlos che inizia a dire di voler andare via con Michelangelo, di voler fuggire in un altro paese con lui:

“Noi combatteremo per la verità, combatterò contro di te. Conflitto contro il padre. Non mi importa quante bastonate… Voglio che tu mi cancelli il profilo Instagram, voglio andare in un paese in cui non sono famoso”.

La Moric contro la nonna di Carlos: ‘Lo ha rovinato conosce i massoni’

In seguito a questa telefonata, la Moric è stata subissata di domande su Instagram e così ha rivelato di fare tutto ciò per Carlos, perchè Corona lo starebbe drogando con Xanax e Albyfy nonostante non sia seguito da nessun psichiatra. La Moric dice che la verità verrà a galla e che lei non andrà più in TV. In seguito ha puntato il dito contro la nonna di Carlos:

“È stata lei a rovinare mio figlio. Sai le conoscenze con i massoni sono importanti. Quando ho saputo la verità il giudice Paletto si è dimessa e mi hanno ridato Carlos! Questa storia è agghiacciante. Hanno rovinato 2 vite.”

Intanto, la Procura di Milano ha deciso di aprire un fascicolo in seguito alla famosa telefonata pubblicata da Nina Moric, in cui Corona la minaccia. L’indagine è stata affidata al pubblico ministero Alessia Menegazzo del dipartimento fasce deboli guidato da Maria Letizia Manella, procuratore aggiunto.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Condividi

Chiara

Lascia un commento