La Super League è la nuova competizione di calcio europea a cui prendono parte i club più blasonati del Vecchio Continente. Nasce come antagonista del torneo per club più importante e famoso al mondo, la Champions League. Il presidente della neonata Super League è l’imprenditore spagnolo Florentino Perez (nonché boss del Real Madrid), mentre Andrea Agnelli (numero uno della Juventus) ricopre il ruolo di vice presidente. Tra i principali finanziatori del progetto si annovera la JP Morgan, una delle banche d’affari più importanti al mondo, che ha assicurato un contributo una tantum del valore di 3,5 miliardi di euro ai club partecipanti.

Il sito ufficiale della Super League europea di calcio è thesuperleague.it (clicca qui per visitare la home page).

Indice

Super League: squadre partecipanti

Alla Super League prendono parte venti squadre, di cui 15 club fondatori e altri 5 selezionati anno dopo anno sulla base dei risultati sportivi ottenuti in stagione. Al momento i nomi certi sono:

  • Milan
  • Inter
  • Juventus
  • Manchester City
  • Manchester United
  • Liverpool
  • Arsenal
  • Chelsea
  • Tottenham
  • Real Madrid
  • Barcellona
  • Atletico Madrid

Le squadre dell’elenco qui sopra sono i 12 club fondatori della Super League. Nel breve-medio termine è prevista l’aggiunta di ulteriori tre squadre fondatrici (si fanno i nomi di Bayern Monaco, Lipsia e Porto).

Super League: come funziona

Il format della Super League prevede la composizione di due gironi da dieci squadre ciascuno, con partite di andata e ritorno. Le prime tre classificate di ogni girone si qualificano matematicamente ai quarti di finale, mentre le rimanenti due squadre accedono ai quarti attraverso una sfida andata e ritorno tra le quarte e le quinte classificate.

A partire dai quarti di finale inizia la fase a eliminazione diretta. Le partite dei quarti e delle semifinali vengono disputate sia in casa che in trasferta, mentre la finale a gara secca si gioca in uno stadio neutrale.

Quando inizia

L’inizio della prima edizione della Super League è fissato al mese di agosto di quest’anno (2021, ndr).

Dove vedere la Super League

Al momento non è ancora chiaro chi trasmetterà le partite della nuova Super League in TV e streaming. Di certo non sarà DAZN, che tramite un comunicato ufficiale ha smentito le indiscrezioni riportate nelle ore precedenti dal Corriere dello Sport, che indicavano nella piattaforma del magnate Blavatnik un possibile media partner della neonata lega.

Volete saperne di più? In questa pagina raccogliamo tutte le ultime notizie sulla Super League, in modo da mantenervi sempre aggiornati sul torneo che potrebbe rivoluzionare il mondo del calcio come lo conosciamo noi oggi.