Alfonso Signorini è ormai alla guida del Grande Fratello Vip da numerose edizioni, tante bastano per vedere passare centinaia di concorrenti. Le loro storie sono diventate protagoniste, ma anche i loro comportamenti, che spesso sono stati discutibili.

Questa settimana sul settimanale Chi il direttore ha pubblicato diverse lettere contro la maleducazione e il cattivo esempio che danno gli inquilini della Casa. Il conduttore ha deciso di rispondere, annunciando anche un provvedimento contro di loro.

Alfonso Signorini svela: “A edizione terminata potrò dire anch’io la mia”

Le lettere arrivate alla redazione di Chi sono molto dure nei confronti dei vipponi. Infatti, i telespettatori hanno identificato in Davide Donadei, Nikita Pelizon, Antonella Fiordelisi, Dana Saber, Andrea Maestrelli e Antonino Spinalbese (in sostanza tutto il gruppo dei Persiani) i peggiori esempi di maleducazione nella Casa. Addirittura sostenendo che con loro “quest’anno abbiamo toccato quasi il fondo”. Altri lettori hanno lamentato invece l’abbigliamento di Oriana Marzoli, sostenendo che sia “sempre con il sedere di fuori”. È stato segnalato anche che Wilma Goich lava i piatti con gli occhiali da sole, infrangendo il regolamento, e sprechi inoltre molta acqua.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Il conduttore del reality show più importante della televisione italiana ha risposto alle numerose lettere con queste parole:

“Il pubblico come sempre si divide: c’è chi ama un personaggio, chi lo detesta, chi si appassiona a una storia d’amore e chi ci vede solo una strategia per continuare a rimanere nel gioco. Ci sono tanti sostenitori e altrettanti detrattori, ma tutti parlano del programma, segno che non lascia nessuno indifferente. A edizione terminata potrò dire anch’io la mia. Ora i miei doveri di padrone di casa mi impediscono di farlo. Sono comunque d’accordo su una diffusa maleducazione dei Vipponi, nei modi espressivi, ma anche nelle azioni, che purtroppo si verifica in ogni edizione. Il dato più preoccupante è che molti di questi ragazzi neppure si rendono conto della loro maleducazione, quasi che ci fosse una consuetudine a comportarsi così. E anche questo è un dato sul quale riflettere”. 

La decisione di Alfonso Signorini: ecco cosa succederà da questa settimana

Infine, Signorini ha voluto annunciare un provvedimento che auspica possa limitare i comportamenti maleducati dei concorrenti:

“Da questa settimana ogni “infrazione” inciderà sul budget messo a disposizione per la spesa settimanale e ben sappiamo che se si tocca il cibo diventiamo tutti più sensibili”.

Riuscirà questo a debellare la fastidiosa pianta della maleducazione? Ne dubitiamo!