Sull’ultimo numero del Magazine Chi, settimanale diretto da Alfonso Signorini, i concorrenti del Grande Fratello Vip hanno raccontato degli aneddoti molto emozionanti e anche divertenti sul Natale. Tra le varie interviste, non sono mancate delle confessioni molto toccanti. Vediamo nel dettaglio che cosa hanno rivelato.

I Natale più belli di alcuni concorrenti del GF Vip

I concorrenti del GF Vip hanno svelato alcuni aneddoti sul Natale. Partendo da Antonino Spinalbese ha detto di ricordare con particolare enfasi il Natale del 2004. Lui era piccolo e sua sorella era appena nata. Il clima in casa era gioioso e festoso. Lui decide di fare un regalo a suo padre e gli comprò il disco di Vasco Rossi “Buoni o cattivi”. Il padre apprezzò tantissimo e per tutti i giorni di festa in famiglia non si faceva che ascoltare quelle canzoni. Antonella Firodelisi, invece, ha ammesso di aver trascorso sempre questo giorno con la famiglia. Dopo 24 anni questo sarà il primo Natale lontano da loro. Quello dell’anno scorso fu un po’ particolare in quanto la giovane aveva discusso con sua madre. Per fortuna, però, il clima gioioso portò il sereno tra loro.

Per Daniele Dal Moro il Natale più bello è stato quello del 2018. In quell’anno lui e la sua famiglia andarono in Trentino in una baita di montagna, poi rimasero lì a sciare tutta la notte. Edoardo Donnamaria, invece, ha raccontato un aneddoto alquanto particolare. Il ragazzo, infatti, ha spiegato che un anno, per punizione, i suoi genitori lo mandarono a trascorrere il Natale in Repubblica Domenicana. Inizialmente per lui fu un divertimento, ma la sera di Natale, poi, si trovò a mangiare hamburger con 20 sconosciuti e lì si rese conto di quale fosse la sua punizione. Tra i ricordi più toccanti, però, c’è stato quello di Edoardo Tavassi. Nel Natale 2008, infatti, lui era con tutta la sua famiglia quando, ad un certo punto, suo nonno si commosse e disse che sentiva che quello sarebbe stato il suo ultimo Natale e aveva ragione.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Ricordi molto toccanti per Nikita Pelizon e altri

George Ciupilan ricorda con grande gioia il Natale trascorso tre anni fa insieme a sua madre e al suo compagno. Giaele De Donà porta nel cuore il Natale di quando aveva 9 anni. I suoi genitori stavano ancora insieme e decisero di trascorrere questa giornata in famiglia. Al termine della serata, poi, arrivò una persona travestita da Babbo Natale che portò dei doni e a Giaele diede la sua prima bicicletta tutta rosa. Luca Onestini è stato più generico ed ha ammesso che i Natale più belli della sua vita li ha vissuti quando era bambino. Tutta la famiglia era solita riunirsi a casa sua e c’era sua nonna, la quale imbandiva la tavola per tante persone.

Micol Incorvaia ha detto di amare moltissimo il Natale. In questo giorno, infatti, tutta la famiglia si riunisce attorno ad una tavola imbandita. Solitamente, lei e la sua famiglia vanno a Pordenone, luogo in cui è nata sua madre. In quei giorni di festa sembra vivere in una realtà parallela in cui ciascuno accantona per un po’ i problemi e le faccende di vita quotidiana e si dedica solo alla famiglia. Il racconto di Nikita Pelizon è stato alquanto triste. La giovane ricorda di molti giorni di Natale vissuti da sola a girovagare per la città. In particolare, ne rammenta uno di quando aveva 19 anni e si era appena trasferita a Milano. Uscì di casa per comprarsi una pizza e poi tornò nel suo appartamento. Per il futuro spera tanto di vivere un Natale in armonia con la famiglia che creerà. Infine, il Natale più bello di Oriana Marzoli è stato quello dell’anno scorso, in cui il suo ex fidanzato la chiamò e le chiese di raggiungerla.