La puntata di ieri del Grande Fratello Vip 7 è stata particolarmente difficile per Attilio Romita. Il giornalista, infatti, ha ricevuto una lettera inaspettata da parte dell’avvocato di Mimma. La sua frustrazione è stata alimentata anche da ciò che è successo durante le nomination. A parer suo, infatti, Charlie Gnocchi avrebbe avuto un atteggiamento scorretto verso di lui. Il precedente confronto tra i due ha portato a un nuovo litigio che non ha lasciato molto spazio ai dubbi.

GF Vip 7, Attilio Romita perde il controllo: “Che ca**o ne sai tu?”

Attilio Romita, in più occasioni, ha ammesso di essersi sentito poco sostenuto dai suoi compagni di avventura. Avrebbe voluto ricevere maggiore conforto dopo le dure parole di Mimma. In particolare, ha iniziato a provare un forte astio nei confronti di Charlie Gnocchi che, fin dal primo momento, gli ha puntato il dito contro. Lo speaker radiofonico gli ha anche augurato di uscire dalla Casa del GF Vip 7 per provare a ricostruire il legame con la sua compagna. Durante la puntata del 17 Dicembre, si è tornati a parlare velocemente dell’argomento. La reciproca nomination, infatti, ha dato vita a un nuovo dibattito.

Dopo la fine dell’appuntamento su Canale 5, Attilio ha accusato il suo interlocutore di non essere a conoscenza dei fatti. Questo non lo mette nella posizione di esprimere giudizi:

Che ca**o ne sai tu? Tu non conosci la fine della storia, tu non sai che io sono tornato in confessionale perché Mimma ha mandato un Tweet lungo una pagina in cui ha detto: “Avete raccontato un sacco di caz**te per spettacolarizzare una trasmissione come questa, ho solo detto che l’uomo e il professionista che io stimo, prima di ritornare ad avere il suo ruolo di uomo e professionista in casa con me, ha bisogno di chiarirlo”.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

La vendetta di Attilio Romita: le parole contro Charlie Gnocchi

Charlie Gnocchi ha ammesso di non aver sentito tutto. Quando Attilio Romita è stato convocato per la seconda volta, infatti, ai vipponi non è stato riferito nulla. Ovviamente, questa giustificazione non è stata sufficiente al giornalista che, con un tono piuttosto acceso, ha continuato a infierire sul vippone:

Tu hai bisogno di pensare da uomo intelligente che l’unica cosa da fare a un uomo che ha perso il gioco, la compagna e forse pure la casa e di dire: “È bene che se ne vada a casa perché qua ha già dato tutto”. Nei miei panni sto benissimo io, tu ci staresti anche stretto!

Lo speaker radiofonico è rimasto piuttosto perplesso dall’attacco subito. In particolare, le ultime parole del giornalista sembrano averlo colpito molto:

L’ultima cosa che potevi fare è la vigliaccata di dare l’ultima coltellata ad uno che sta in una grandissima difficoltà. Io spero che tu non ti troverai in difficoltà gravi come quelle in cui mi sto trovando io perché mi troverai in prima fila con la lama acuminata.

Questa esternazione pare non sia piaciuta neanche al popolo del web che continua a puntare il dito contro ad Attilio. Cosa accadrà nella puntata di lunedì prossimo?