Pierpaolo Pretelli oggi pomeriggio è stato ospite a Verissimo. Nel salotto di Silvia Toffanin il fidanzato di Giulia Salemi si è raccontato a cuore aperto.

L’infanzia di Pierpaolo Pretelli: “Legati al posto fisso”

Il conduttore del GF Vip Party sta vivendo un grande periodo lavorativo, riuscendo a conquistare il successo che ha sempre sperato. A Silvia Toffanin ha raccontato:

“Sono contento perché un mio sogno era andare dal dottor Costanzo. Da piccolino sognavo di andare lì. Io sono un sognatore, qualcuno si è realizzato, altri spero di realizzarli al più presto. Io credo nella legge dell’attrazione. Bisogna sognare le cose, immaginandole proprio come se le stessi vivendo e piano piano tutti i tasselli vanno a posto”.

Ha vissuto la sua infanzia in una casa piccola di 60 metri quadrati, destinata ai terremotati. I genitori di Pier hanno risparmiato tantissimo per riuscire ad acquistare poi una casa più grande. Non ci sono stati viaggi, né vizi:

“La mia famiglia, essendo una famiglia del Sud, sai sono legati molto al posto fisso, al posto fisso, alla stabilità economica”.

Ci ha provato anche lui a cercare il posto fisso, studiando giurisprudenza, ma la sua spinta verso il mondo dello spettacolo era troppo forte.

Il racconto della nonna: “Non l’ho mai dimenticata”

ll grande protagonista della quinta edizione del Grande Fratello Vip ha raccontato il suo legame speciale con la nonna, la cui morte non è riuscito ancora a superare, tanto da finire in lacrime nello studio di Canale 5. La donna era molto legata a lui e per coccolarlo ogni tanto gli dava i soldi per la ricarica telefonica. Ricordando l’ultima chiamata con la nonna e la sua dipartita, il ragazzo ha emozionato tutti e alla fine ha pianto perché tuttora sente la mancanza della donna, tanto che porta delle cose che le sono appartenute con sé, e ammette:

“Tuttora piango per mia nonna. In alcuni momenti in cui magari mi sento solo, il mio pensiero va tutt’ora a lei. Non ho mai accettato perché ho continuato a sognarla e spero ogni volta di sognarla, perché è l’unico modo in cui la posso vedere, nei sogni”.

Pierpaolo Pretelli parla di Ariadna Romeo e del figlio

L’ex vippone ha un figlio con la modella Ariadna Romeo. Ora lei e il bambino sono a Miami per motivi di lavoro della madre e per imparare un po’ di inglese. Pierpaolo, che ha fatto di tutto per riuscire a dare al figlio e alla mamma tutto, ha speso bellissime parole nei loro confronti:

“Sono molto fortunato perché ha una mamma apprensiva, che gli vuole molto bene”. 

Pierpaolo ha raccontato anche che Giulia Salemi stava cercando di organizzare il Natale tutti insieme, con l’ex fidanzata, il figlio, la nipotina e tutta la famiglia. Però purtroppo gli impegni di lavoro della modella, l’hanno trattenuta in America.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Il rapporto con Giulia Salemi: “È l’altra metà della mela”

Per Pierpaolo è stata dura separarsi dal figlio e non viverlo tutti i giorni:

Io immaginavo una famiglia unita, questo era il mio sogno. Figli, viverlo quotidianamente. Non è andata come speravo. Ovvio che da parte mia ha tutto l’amore del mondo e se potrò aiutarlo in qualsiasi modo…La mia vita è totalmente dedicata a lui. Io quando lavoro, cerco di riempire magari se ho potuto mancare in qualcosa, con quello che ho… tutto dedico a mio figlio: è proprio la mia vita. Quando ero nella Casa del Grande Fratello volevo uscire ad un certo punto, la mia forza era lavorare per lui. Io tuttora non riesco a vedere il video di quando esco dalla Casa e lo rincontro”.

Il vippone ha raccontato quanto sia fortunato ad avere nella sua vita Giulia Salemi:

“Ho la fortuna di avere Giulia che in questo è di una maturità disarmante, una donna che rispetta il mio essere padre, il mio essere legato ad una creatura e ad una famiglia che avevo creato, ora non è più come prima. Il fatto che ci sia serenità con Ariadna era il mio sogno, quando ero nella Casa, che mi ero innamorato di Giulia, io dicevo: ‘io voglio uscire da qui sperandoio che ci sia una famiglia allargata e unita, perché questa è la cosa che ti porti dietro tutta la vita”.

Silvia Toffanin commossa per il racconto del ragazzo ha esclamato:

“Sei proprio un bravo ragazzo Pier. Mi hai fatto commuovere dall’inizio alla fine”.

Come va il rapporto con Giulia Salemi? I due presto festeggeranno due anni insieme:

“Con Giulia sta andando bene. Non ho mai avuto un rapporto così sereno nella mia vita. Sono stato quasi sempre fidanzato e con lei ho trovato veramente l’altra metà della mela: è sensibile, umana, mi aiuta. È la mia manager, chiede a tutti ‘fai lavorare Pier’, mi sponsorizza come fossi un mascara. Viviamo anche ora questa convivenza, siamo entrambi molto impegnati, ci vediamo poco. Ci sono delle cosine che stiamo sistemando, ma l’amore c’è e vince su tutto”.