Gli allievi di Amici 22 che sono stati indicati come i responsabili dello stato di scarsa igiene nella casetta oggi finalmente hanno avuto il loro verdetto. Sono stati tenuti per una notte nella sala relax, dove hanno dormito alla bell’e meglio, tra sedie e panche, finché nella mattina i professori di riferimento non hanno comunicato loro il provvedimento.

A parte Mattia Zenzola, tutti gli altri ragazzi coinvolti erano della squadra di Rudy Zerbi, così il docente li ha convocati in saletta musica per fargli conoscere le sue intenzioni.

Rudy Zerbi: “Siete fuori di testa”

L’ex della Sony è stato il primo a proporre l’eliminazione dei ragazzi coinvolti nella vicenda pulizie, ma non si aspettava di ritrovarsi dinanzi a sé tutta la sua squadra. Così, ha deciso di fare un passo indietro, ma non lascerà impuniti i cantanti.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

“Non so se credere al vostro pentimento, non so se credere al vostro cambiamento, devo essere sincero, non lo so. Mi auguro che gli altri professori prendano delle decisioni e abbiano dei comportamenti seri perché io trovo tutto quello che è successo grave e non parlo solo della pulizia della casa, ma anche dell’atteggiamento di tutto quello che è successo quando siete stati chiamati in causa. Ho deciso per la non eliminazione non perché ho fatto un passo indietro, ma perché sono talmente incazzato sul fatto che tutta la mia squadra sia qui dentro, non voglio che per colpa della mia squadra qualcun altro vada fuori. Altrimenti sareste andati a casa voi e gli altri subito”.

Infine, Rudy Zerbi ha comunicato la decisione:

“Ho deciso che per quanto riguarda la mia squadra, visto che siete molto concentrati sui numeri di twitter, instagram, ecc… da oggi per un mese non avrete il cellulare. Voi per un mese da oggi il cellulare non lo vedrete più. Per le chiamate con i familiari stretti potrete parlare con qualcuno della redazione accanto a voi”.