Rispetto al passato, il mondo televisivo è cambiato drasticamente. Gli spettatori non si accontentano più di sedersi sul divano con i propri cari e di commentare in famiglia le scene trasmesse. Con l’affermarsi dei social network, centinaia di utenti hanno iniziato a invadere il web con i loro confronti. È proprio questo uno dei temi espressi dal giornalista Francesco Canino, appartenente alla redazione di Panorama. Attraverso uno dei suoi ultimi tweet, ha cercato di spostare l’attenzione sul ruolo determinante, ma pericoloso, che hanno i fandom su trasmissioni come quella del Grande Fratello Vip 7.

GF Vip 7, la denuncia di Francesco Canino: “Non state salvando vite umane”

È difficile non essere d’accordo con le parole di Francesco Canino. È sufficiente aprire Twitter o Instagram per rendersi conto dell’eterna guerra scoppiata tra gli spettatori del GF Vip 7. Scorgendo gli hashtag presenti in ogni commento, è possibile suddividerli in diversi fandom. Solitamente, essi nascono attorno alle coppie più amate e seguite del programma, ma possono anche riferirsi alla singola persona.

Nelle passate edizioni, non si faceva altro che parlare dei Prelemi e dei Jerù che, rispettivamente, sostenevano le coppie formate da Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli e da Jessica Selassié e Barù, mentre quest’anno la scena è occupata soprattutto dai Donnalisi (Edoardo Donnamaria e Antonella Fiordelisi) e dai Gintonic (Ginevra Lamborghini e Antonino Spinalbese). Non mancano i fanbase rivolti a un solo personaggio. Per esempio, Nikita può contare sui Nikiters che, grazie ai loro numerosissimi voti, sono riusciti a donarle l’immunità per più volte di fila.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Tutto questo ha un peso non indifferente sulla trasmissione. Le opinioni incidono fortemente sulle dinamiche, arrivando anche a trasformare un concorrente poco partecipativo in un vincitore.

Il potere nascosto dei fandom: il lato oscuro di Twitter

I fandom nascondono anche un lato tossico. Non si tratta solo di sostenere i propri beniamini o di votare tramite le applicazioni apposite. Spesso, i commenti su Twitter sono intrisi di pettegolezzi e frecciatine. In particolare, i Donnalisi stanno dimostrando di essere molto agguerriti verso gli altri gruppi. Di solito, tendono a scagliarsi contro i Gintonic, ma anche gli Edoberto (Edoardo Donnamaria e Alberto De Pisis) vengono considerati una minaccia. In generale, però, questo appare essere il modus operandi di ogni fanbase, piccola o grande che sia. Apparentemente può sembrare solo un gioco o un modo per intrattenersi, ma c’è anche chi è disposto a spendere il proprio denaro per sostenere la coppia preferita. Basta pensare agli aerei che, al costo di 15oo euro ciascuno, sorvolano la Casa di Cinecittà con messaggi carichi di affetto.

Senza i fandom, probabilmente, il Grande Fratello Vip non avrebbe mai avuto tutto questo successo. Buona parte dello show, infatti, si regge proprio sulle dinamiche, reali o immaginate che siano, discusse da loro. Inoltre, gli autori e Alfonso Signorini selezionano i temi da trattare anche in base all’indice di gradimento del pubblico, riscontrato appunto anche sui social. I fandom sono il vero dato auditel del reality show, nel bene e nel male.