Soleil Sorge, conduttrice del GF VIP Party ed ex concorrente del Grande Fratello Vip, ha rilasciato un’interessante intervista in cui si è espressa riguardo alla faccenda di Oriana Marzoli e Antonino Spinalbese. I due che hanno avuto un flirt nel reality show, poi si sono lasciati in malo modo e il comportamento dell’ex di Belen ha fatto molto discutere.

Soleil Sorge dalla parte di Oriana Marzoli: “Sono molto vicina”

Intervistata da Whoopse per il suo libro “Il manuale della stronza”, Soleil Sorge ha analizzato con grande attenzione quanto avvenuto nel reality show, ma soprattutto come l’argomento Oriana – Antonino sia stato trattato nella prima serata di lunedì. La conduttrice ha le idee molto chiare:

“Sono molto vicina ad Oriana perché non mi è piaciuto affatto com’è stata trattata tutta la sua vicenda con Antonino, ho trovato la figura femminile trattata in un modo che non mi è piaciuto. Mi è piaciuta invece in altri momenti”.

L’esperienza di Soleil al GF VIP 6: “Venivo giudicata”

L’italoamericana ha un ricordo positivo della sua esperienza nel reality show Mediaset, ma non dimentica di certo gli innumerevoli giudizi negativi che le sono stati affibbiati, infatti ne ha anche tratto lezioni utili per il suo libro:

“Spesso venivo giudicata per il mio carattere o la mia persona. Una volta uscita dal GF ho scoperto quanto le persone mi abbiano apprezzata, sentirmi così compresa e accettata anche con i miei difetti mi ha dato molta più sicurezza in me stessa”.

Ma alla fine del suo percorso durato tanti mesi, chi sono i concorrenti che si è portata a casa sua? Quali sono le persone che ha poi ritrovato nella sua vita fuori dallo show? Soleil risponde così:

“I rapporti sono continuati con le persone con cui dopo aver condiviso determinate cose, c’è stata poi la voglia di rivedersi e continuare ad avere un rapporto. Continuo a vedere e sentire Nicola Pisu, Katia Ricciarelli, perfino Sonia Bruganelli. Nonostante non abbia passato con lei sei mesi di GF è stato un grande affetto. Sento ogni tanto Lulù Selassié, Giucas Casella, Barù, Antonio… ce ne sono tante di persone. Diciamo che quelle con cui poi si tagliano i rapporti sono quelle con cui anche nella vita di tutti i giorni l’avresti tagliato. Ti dico la verità lieto fine? Assolutamente. Anche quando si vivono delle delusioni in amicizia, degli scontri, qualunque situazione negativa, l’importante è trarne una lezione. Io l’ho tratta, quindi il mio lieto fine l’ho avuto”.