Soleil Sorge è stata la protagonista della passata edizione del Grande Fratello Vip più chiacchierata in assoluto. Il suo avvicinamento con Alex Belli, le sue risposte pungenti, l’amicizia con Katia Ricciarelli e il suo stesso passato, sono passati al vaglio di milioni di telespettatori. Amata, odiata, criticata, lodata, Soleil non è mai stata indifferente a nessuno. Perfino nella nuova edizione del GF VIP è una delle concorrenti più citate e discusse.

Ora è conduttrice del GF VIP Party, si è lasciata alle spalle le chimiche artistiche e la gran parte dei suoi ex compagni di avventura e cammina spedita verso il suo futuro professionale. In libreria da poco con la sua prima autobiografia “Manuale di una stronza“, non ha perso il buon vizio di mandare frecciatine a destra e a manca.

Soleil Sorge ammette: “Chi non ha il debole per i casi umani?”

Intervistata da Valerio Palmieri nel nuovo numero del settimanale Chi, Soleil racconta la genesi del suo romanzo autobiografico, diviso in comandamenti, come una bibbia. Ma il giornalista avverte: ci sono anche Delia e Alex, insieme a tanti volti noti:

“Nel libro definisce Belli, senza nominarlo, un “mastro circense” e il suo piano con Delia una “ignobile strategia”. E, in questo libro, sono tanti i riferimenti, senza nome, da decifrare come un rebus”.

Soleil nell’intervista ammette di avere un debole per i ragazzi problematici:

“Chi non ha il debole per i casi umani? Hanno quel non so che, quel quid, come direbbe Sarah Altobello”.

Ma al momento la sua vita privata è ben lontana da quella pubblica, anche se si dichiara innamorata. Dopo tanti anni di esposizione mediatica delle sue storie, questa volta sceglie la riservatezza e decide di parlare tramite il suo libro, che vorrebbe fosse di aiuto, visto che anche lei si è spesso sentita sbagliata:

“Spero che il mio libro possa aiutare gli altri. Non mi interessa risultare più simpatica, voglio essere utile. E sincera. Anche le stronze hanno un’anima, possono insegnare qualcosa e, se le conosci bene, non sono poi così stronze”.

Luca Onestini al GF VIP 7: “Sono super partes. Il passato è passato

Nel ruolo di conduttrice del GF VIP Party Soleil spesso deve intervistare le persone che escono dal Grande Fratello Vip 7 e con alcuni c’è un rapporto più “particolare”. Già quando ha intervistato Cristina Quaranta c’è stato un catfight niente male, ma con Luca Onestini come andrà?

“Mi sento super partes, non è la prima volta che mi trovo a giudicare qualcuno con cui ho avuto a che fare. Qualunque mio ex venga sottoposto al mio giudizio sarà trattato come gli altri. Se poi mi chiama in causa ci rido sopra, il passato è passato”.

Super partes sì, ma quando lui ha fatto una battutaccia su di lei non è stata di certo zitta e gli ha risposto per le rime. Del resto, ha scritto pure un manuale su come rispondere da vera stronza!