La dinamica del Covid 19 al Grande Fratello Vip 7 non se la sarebbe mai aspettata nessuno. Eppure è successo. I concorrenti e chi lavora al programma stanno cercando di gestire tutto al meglio per la salute dei vipponi ma anche per garantire il proseguimento della trasmissione. Durante l’ultima puntata, Alfonso Signorini, ha pure invitato un noto virologo per spiegare l’assurda situazione che si è andata a creare. Edoardo Tavassi ha deciso di dire la sua in merito alla vicenda. Il fratello di Guendalina ha fatto il nome di chi, secondo lui, ha portato il Covid nella casa.

GF Vip 7, Edoardo Tavassi svela chi ha portato il Covid 19 nella casa secondo lui

Il virologo Andrea Gori aveva spiegato in diretta che, molto probabilmente, il virus era stato portato nella casa da uno dei recenti ingressi. E se il virus è entrato proprio insieme ad uno dei nuovi concorrenti, chi è il vippone? Ovviamente chiunque sia non può addossarsi tutta la colpa. Sono cose che succedono e che nessuno si è andato a cercare. Edoardo Tavassi, in merito, sembra avere le idee abbastanza chiare.

Il simpatico concorrente ha fatto il nome di chi potrebbe aver portato il Covid al GF Vip 7. Infatti, pensa che aver portato il virus nella casa più spiata d’Italia sia stato Luca Onestini. L’ex tronista risulta essere asintomatico ed è anche uno dei nuovi vipponi. Dunque effettivamente si potrebbe confermare facilmente la tesi del dottor Gori. Edoardo ha anche pensato che, viste come sono andate le cose, se in futuro ci saranno degli altri concorrenti, il GF Vip 7 allungherà il periodo di quarantena prima aprire la porta rossa della casa.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Luca aveva il Covid, palese. Ora secondo me prolungheranno la quarantena per i nuovi ingressi. Lui l’ha portato, palese, tutti noi altri nuovi siamo risultati negativi.

Qualcuno sul web aveva pensato pure a Luciano. Perché? Gli utenti più attenti lo avevano notato raffreddato e senza voce durante i primi giorni al GF Vip 7. Sicuramente non sapremo mai come sono andate davvero le cose ma l’importante è che i concorrenti stiano tutti bene.