Dure lezioni di vita per gli allievi di Amici 22 che nel corso della giornata di oggi, martedì 15 novembre, hanno dovuto fare i conti con un provvedimento a causa della loro ‘negligenza’. Nello specifico, facciamo riferimento a due allievi di canto, Tommy e NDG che, dopo alcune verifiche e aver appurato i loro voti bassissimi relativi al fatto che non si applicano nelle lezioni, sono stati convocati da Rudy Zerbi insieme a Lorella Cuccarini che hanno comunicato quanto avevano deciso di mettere in atto nei loro confronti. Ecco cos’è accaduto e quali sono state le parole di Rudy.

Le parole di Rudy Zerbi e Lorella Cuccarini

Una delusione senza fine che traspare nelle parole dei due professori, Rudy Zerbi e Lorella Cuccarini, i quali hanno comunicato ai due ragazzi di aver pensato a un provvedimento per loro. Per la precisione, il primo ha confessato l’immensa delusione provata a causa dell’atteggiamento irritante dei due allievi, sia nei confronti della scuola che nei confronti di loro stessi, in quanto ultimi in ‘classifica’. Lorella ha, invece, evidenziato il fatto che ambedue non riceveranno alcun aiuto per preparare le loro prossime esibizioni.

La reazione dei ragazzi

Tommy e NDG hanno cercato di chiedere scusa, ma a nulla è servito in quanto, nonostante la minaccia di buttare fuori uno dei due, entrambi hanno dimostrato di non aver compreso il provvedimento e, dunque, la lezione a loro riservata. E ancora, l’ingiustificato ritardo mentre i professori li attendevano per discutere con loro e la consequenziale motivazione che li avrebbe indotti a non essere puntuali.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Una delle tante che descrive il loro comportamento indisciplinato, lo stesso che viene evidenziato da Zerbi. Persino la Cuccarini, spesso contraria ai provvedimenti, si è mostrata delusa e dispiaciuta dal comportamento di NDG, in particolar modo per la mancanza di attenzione verso le lezioni teoriche. La stessa ha poi rivelato che per essere grandi è necessario mettere in cima le cose che non ci riescono e quelle che non sono di nostro gradimento, altrimenti tutto diverrebbe fin troppo semplice. Infine, rivolgendosi a Tommy ha spiegato che le lezioni fatte nella scuola sono importanti e utili e, da qui in avanti, a fare a differenza sarà proprio il loro atteggiamento. Questa volta i due ragazzi avranno capito la lezione?