Micol Incorvaia ha avuto un ottimo impatto sul pubblico. La sua presenza nella Casa del Grande Fratello Vip 7, insieme a quella degli altri nuovi cinque concorrenti, ha animato le dinamiche che, ultimamente, erano cadute in una fase di stallo. Purtroppo, però, un suo recente comportamento potrebbe mettere fine all’avventura nel reality show di Canale 5. Ieri, poco prima della messa in onda della puntata, infatti, ha compiuto un’azione condannata non solo dai meccanismi del gioco, ma anche dalla morale collettiva.

GF Vip 7, la presenza di Micol Incorvaia è a rischio: squalifica in arrivo?

Micol Incorvaia è entrata al Grande Fratello Vip 7 per cercare di portare un po’ di scompiglio nella coppia tra Edoardo Donnamaria e Antonella Fiordelisi. Nel giro di qualche giorno, però, il pubblico a casa ha iniziato ad apprezzarla per i suoi modi di fare. Durante la giornata di ieri, in vista della messa in onda della diretta con Alfonso Signorini, è successo qualcosa che ha lasciato tutti senza parola.

La ragazza si trovava davanti allo specchio, intenta a dare gli ultimi ritocchi al trucco e ai capelli. Poco prima di affidarsi all’aiuto di Oriana, ha intonato la prima frase dell’inno fascista. Non ha proseguito con l’intera canzone, ma le parole di Faccetta Nera sono ben chiare.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

Il popolo del web insorge: l’attacco verso Micol

Il comportamento di Micol ha spinto gli utenti del web a intervenire. La maggior parti di loro, infatti, sta chiedendo a gran voce la squalifica della concorrente. In un gioco come quello del Grande Fratello Vip non dovrebbe esserci alcun riferimento alla politica, soprattutto se si inneggia a totalitarismi come il Fascismo.

Nella puntata di ieri sera, non si è parlato dell’argomento. Probabilmente, è accaduto con troppo poco preavviso per dare spazio alle verifiche ufficiali. Però, in segno di rispetto verso gli spettatori, si sta chiedendo di agire velocemente. L’espulsione di Micol si aggiungerà a quella di Ginevra Lamborghini? Oppure verranno presi altri provvedimenti? Nel frattempo, la sorella di Clizia sembra non essersi resa conto della gravità della situazione.