L’entrata iconica, di suo, aveva già parlato per lei. Ora, a distanza di un mese e mezzo, Giaele De Donà conferma di essere un’autentica rivelazione, la migliore forse, del Grande Fratello Vip di quest’anno.

Il secondo capitolo dell’amore libero non è la copia del primo, probabilmente insuperabile, vissuto al GF Vip 6 con un protagonista d’eccezione (Alex Belli, manchi). Ma riesce comunque a regalare perle profonde, come l’ultima raccontata da Giaele ad alcuni concorrenti della casa.

E come le racconta lei le cose, così senza freni inibitori, fregandosene altamente di tutto, è un dono da reality, un talento che va custodito ancora a lungo.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

“Poi raga, mio marito, è stato l’unico uomo con cui sono stata che non voleva darmelo”. Così, dal nulla, Giaele. Sipario.

Giaele De Donà parla dei primi mesi di relazione con il marito Bradford Beck

E menomale che Bradford preferiva restare nell’ombra. Della promessa (?) fatta al marito forse Giaele se n’è dimenticata, tanto da parlare liberamente di quanto accaduto nei primi mesi della loro relazione: il nulla. Un racconto che ha messo in imbarazzo gli altri inquilini che ascoltavano la ragazza, meno che Elenoire Ferruzzi e Carolina Marconi, divertiti dalle sue parole.

L’immagine di Bradford Beck, il marito reale (di questi tempi è sempre bene precisarlo) di Giaele De Donà, non è che stia uscendo benissimo, diciamo così. Bradford, se ci sei, batti un colpo.

Anche perché il rischio concreto è che Antonino possa passare ai fatti un po’ più velocemente, sempre che riesca a fare chiarezza sul suo (non) rapporto con Ginevra Lamborghini. Lunedì scorso, in occasione della sorpresa di Ginevra, l’ex di Belen sembrava davvero preso dalla ragazza, tanto da far sognare i #gintonic. Poi però, poco dopo, ecco l’ennesimo passo indietro.

Che davvero c’entri qualcosa Giaele, che ha confermato indirettamente di essere una ragazza in grado di aspettare a lungo per amore? Lo scopriremo presto.