Jessica Selassié ha recentemente rilasciato un’intervista in cui ha commentato alcune dinamiche che sono nate all’interno della casa del Grande Fratello Vip. In particolar modo, la vincitrice della passata edizione si è soffermata sulle storie “sentimentali” che pare stiano nascendo. La prima è quella tra Antonino Spinalbese e Ginevra Lamborghini, mentre la seconda è quella tra Antonella Fiordelisi ed Edoardo Donnamaria. Per entrambe le storie, Jessica ha espresso pareri molto pungenti.

Le dure parole di Jessica Selassié contro Antonino e Ginevra

Nel corso di un’intervista rilasciata a Casa Chi, Jessica Selassié ha sparato a zero contro Antonino Spinalbese e Ginevra Lamborghini. Nello specifico, la ragazza ha accusato i due ragazzi di aver voluto imitare un po’ alcune dinamiche che si sono verificate l’anno scorso all’interno della casa del GF Vip.

In particolar modo, Jessica ha spiegato che alcune frasi pronunciate dai due ragazzi siano già state pronunciate l’anno scorso. Anche il pedicure che Ginevra fece ad Antonino è sembrato un po’ forzato, considerando il pochissimo tempo condiviso insieme dai due protagonisti. L’anno scorso anche Selassié fece lo stesso trattamento a Barù, tuttavia, i due si conoscevano da molto più tempo.

Jessica sbotta contro la coppia del GF Vip formata da Antonella ed Edoardo

Insomma, secondo il punto di vista della principessa, non ci sarebbe nulla di autentico nel loro legame. Stessa opinione Jessica l’ha avuta anche per commentare il rapporto tra Antonella Fiordelisi ed Edoardo Donnamaria. In particolare, la giovane ha spiegato di non essere ancora riuscita ad inquadrare il ragazzo.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

A suo avviso, potrebbe essersi avvicinato ad Antonella solamente in quanto ha capito che lei sia forte e molto amata dal pubblico da casa. D’altro canto, però, anche lei potrebbe alimentare questo legame solamente per creare una dinamica e restare il più a lungo possibile all’interno della casa del GF Vip. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝑪𝒉𝒊 (@chimagazineit)