Nel corso della prima serata del Grande Fratello Vip 7 lunedì Nikita Pelizon ha finalmente raccontato la sua storia. La modella è dovuta scappare in giovane età dalla sua famiglia d’origine perché non voleva sottoporsi ad un matrimonio combinato a soli 16 anni. Ad oggi non parla con i suoi genitori perché non vedono di buon occhio la vita che lei fa, essendo contraria a tutti i precetti della loro religione. Il suo racconto è arrivato al cuore di milioni di telespettatori, ma non solo, anche a quello di chi l’ha cresciuta.

La risposta della mamma di Nikita Pelizon

La modella triestina nel corso dell’undicesima puntata del Grande Fratello Vip 7 ha sottolineato le mancanze che ha vissuto sin dalla più tenera età. La madre non cucinava per lei, le dava solo tramezzini del supermercato e wurstel non cotti. Infatti la donna non amava cucinare e lo faceva solamente quando c’era il marito.

La donna ha mal digerito il racconto della figlia, così in questi giorni è intervenuta più volte sui social e, tra una vendita di oggetti e l’altra, ha manifestato tutto il suo disappunto per le parole utilizzate. Per lei la ragazza ha mentito e – a riprova di ciò – ha mostrato le foto di quello che cucinava, così da far vedere a tutti quanto fosse falso dire che lei non cucinava. Insomma, la mamma si è data un bel daffare per smontare le accuse della figlia. Sicuramente una cosa certa c’è: tra le due non scorre buon sangue.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Nikita scoprirà che cosa la mamma ha scritto o dovrà aspettare la fine del reality show di Canale 5 per saperlo?