Come ormai ben sappiamo tutti, Pamela Prati è una delle concorrenti del Grande Fratello Vip 7 che ha fatto e continua a far molto discutere. Ma, stando ad alcune indiscrezioni e come riportato da Dagospia, pare che attorno alla sua partecipazione girino delle cifre esorbitanti. Parliamo di presunti cachet con cifre a quattro zeri a settimana. Scopriamone di più insieme.

Alfonso Signorini e la questione su Mark Caltagirone

Nel corso delle ultime settimane, Alfonso Signorini ha anche deciso di prendere in considerazione la questione attorno all’affaire Mark Caltagirone. Una vicenda che ha descritto la stessa Pamela come una vittima di una truffa amorosa. A tal proposito, Dagospia e, per la precisione, Giuseppe Candela, si è posto la domanda sul perché il conduttore abbia gestito tale vicenda in maniera disastrosa. A quel punto, lo stesso Candela ha insinuato che la colpa sia tutta della pioggia di condizioni contrattuali con la showgirl, vedi anche la presenza dell’avvocato in studio. Ma non solo, anche una richiesta di danni di milioni di euro e il ritiro delle querele e le puntate di Live Non è la d’Urso scomparse da MediasetPlay prima del suo ingresso nella casa.

Dagospia rivela il presunto cachet di Pamela Prati

Sempre Giuseppe Candela ha, poi svelato, il presunto cachet che la Prati avrebbe ottenuto per poter partecipare alla settima edizione del reality show. Parliamo di cifre ingenti che si aggirerebbero sui 30 mila euro a settimana. A tal proposito, molti si chiedono se tale notizia sia effettivamente vera e, Candela, replica dicendo che a Cologno Monzese c’è chi fa riferimento proprio a quel cachet e che non sembra, poi, difficile immaginare che possa essere reale vista la sua mancanza di show.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Ma non è finita qui. In quanto, sempre secondo Candela, Eliana Michelazzo non avrebbe percepito alcun cachet per Verissimo, mentre si starebbe lavorando a un documentario. Difatti, l’ex agente aveva persino fatto riferimento ai suoi debiti. E, intanto, si inizia a parlare di un prosieguo della telenovela Pratiful, visto che si vocifera di una società di produzione che sta provando a realizzare un documentario da far uscire su Netflix. Ma, al momento, pare che il progetto partito con una certa sveltezza, stia facendo registrare diversi problemi.