Notizia bomba al Grande Fratello Vip 7 stasera durante la nona puntata del reality show. Alfonso Signorini rivela uno scoop di Chi che ha gettato nuova luce sul caso di Mark Caltagirone.

Pamela Prati scagionata: ecco tutti i dettagli

Stasera il conduttore del reality di Canale 5 ha rivelato uno scoop incredibile. In anteprima nazionale è stato rivelato che il magistrato ha scagionato Pamela Prati dalle accuse su Sebastian, il fake figlio di Mark Caltagirone. Pertanto, la donna non è più indagata per quanto riguarda l’utilizzo del bambino come figlio del fake fidanzato. A questo punto le uniche persone che sono al centro dell’attenzione della magistratura sono Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo, le due da indagate sono diventate imputate per sostituzione di persona con un minore. Le parole di Signorini al GF VIP 7 sono state:

“Pamela sul fronte giudiziario c’è una svolta che segue la denucia dei genitori di Sebastian: Il magistrato dopo aver analizzato la posizione di voi tre è arrivato a una conclusione: “Pamela Prati non è indagata“, questo vuol dire che agli inizi di febbraio ci sarà la prima udienza dove il pm ha deciso di mettere sotto indagine le tue agenti e non te”.

Il fake figlio di Mark Caltagirone che si è rivelato poi essere un attore ha risentito tantissimo di questa vicenda. Infatti è in cura da una psicologa e non sta ancora bene perché è rimasto traumatizzato da quanto successo. Eliana Michelazzo nel corso dell’intervista a Verissimo, ha rivelato di non aver saputo mai nulla del bambino. Secondo lei aveva fatto tutto l’altra socia e manager della vippona: Pamela Perricciolo. Inoltre, a suo dire l’ex primadonna del Bagaglino non era assolutamente a conoscenza del fatto che il bambino non fosse realmente il figlio di Mark Caltagirone. La legale della vippona è intervenuta in puntata e ha affermato:

“Queste due persone da indagate (Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo” sono diventate imputate. Tu Pamela non eri nemmeno nel primo step, a prescindere dall’esito del processo, Pamela non fa parte in alcun modo in questo processo, Pamela non ha mai usato i bambini per il reato di sostituzione del minore“.

La reazione di Pamela Prati all’annuncio di Alfonso Signorini

Quando la primadonna ha saputo finalmente di essere stata liberata da tutte le accuse su Sebastian ha sospirato ed è stata molto felice. Per lei era stato molto pesante venire accusata di aver sfruttato il bambino, perché non c’è cosa peggiore che essere coinvolta in raggiri che hanno a che fare con i bambini.

La vippona ritornando tra gli altri vipponi dopo la chiacchierata con Alfonso Signorini ha continuato a ripetere: “Giustizia… Giustizia”. Per lei finalmente questo è un primo passo verso la giustizia. Così potrà dimostrare che lei non ha raggirato nessuno.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!