Alda D’Eusanio torna a parlare del Grande Fratello Vip e lo fa mostrando il suo rancore in merito alla sua squalifica dal reality show avvenuta nella scorsa edizione. Ma non solo, in quanto l’ex conduttrice sembrava averne proprio per tutti, sparando a zero anche sugli psicologi del programma che, riprendendo in esame le condizioni di Marco Bellavia, ha evidenziato che gli stessi sottovalutano le fragilità, proprio come accadde lei lo scorso anno. Ecco quali sono di preciso le sue dichiarazioni.

Il rancore di Alda D’Eusanio

Recentemente, Alda D’Eusanio ha voluto dire la sua scagliandosi contro il reality show condotto da Alfonso Signorini. Nello specifico, è intervenuta sul caso Marco Bellavia senza entrare troppo nel merito della questione, per poi puntare il dito contro gli psicologi del programma, accusandoli di aver sottovalutato il caso dianzi menzionato che presentava diverse fragilità. Successivamente, rammenta con rancore la sua brusca espulsione dal programma, avvenuta a causa delle frasi pronunciate su Laura Pausini e il suo compagno Paolo Carta.

Il caso Marco Bellavia

Come dicevamo prima, in merito al caso Marco Bellavia, Alda D’Eusanio ha incolpato gli psicologi, dichiarando che, nel corso di una recente intervista a Nuovo, il team di professionisti ha sottovalutato la vicenda e la sua depressione. Difatti, a tal proposito ha asserito.

🗣️ Segui Tutto.TV su Facebook, clicca Mi Piace!

L’errore è degli psicologi che devono valutare se un concorrente è in grado di reggere la pressione delle telecamere 24 ore su 24. A me la psicologa fece due domande in videochiamata, sottovalutando la mia fragilità. E, nel mio caso, si sapeva bene che ero stata in coma e che avevo avuto cinque emorragie celebrali”.

Il peggior trattamento del GF Vip riservato solo alla D’Eusanio?

Nel corso dell’intervista, Alda D’Eusanio ha ricordato che la scelta di lasciare la casa non avvenne per sua volontà, ma a causa di un provvedimento disciplinare preso dalla rete. Il motivo? Le dichiarazioni espresse sul compagna della nota cantate che abbiamo menzionato poc’anzi, le stesse che riportiamo di seguito: “Questa c’ha uno che la mena, la crocchia di botte”.

A questo ha fatto seguito una querela e il trattamento del GF che, l’ex conduttrice, ha definito ingiusto e particolarmente severo. Difatti, ha poi concluso in questo modo.

Per fortuna si sono scusati con Marco Bellavia per non aver capito il suo problema. Io invece sono stata cacciata via come una reietta e di me non si è più parlato, come se non fossi mai esistita”.