Nel corso della puntata del Grande Fratello Vip 7 andata in onda giovedì 6 ottobre, un’accesa discussione ha animato il centro dello studio. Parliamo della lite inaspettata tra il conduttore del reality show, Alfonso Signorini e Sara Manfuso. Un litigio che si è poi concluso con Signorini che ha invitato l’ex gieffina a lasciare lo studio. Dopo poche ore, la donna ha deciso di ritornare sulla questione evidenziando il fatto di non aver mai accusato di violenza Giovanni Ciacci, cosa che, invece, durante la messa in onda, sembrava ben diversa. Ma, ad ogni modo, su tale diatriba ha voluto dire la sua il marito della Vippona, il politico Andrea Romano che, a Un Giorno da Pecora, si è detto deluso della reazione di Alfonso, augurandosi che preso i due possano avere modo di chiarirsi.

Le dichiarazioni di Andrea Romano, il marito di Sara Manfuso

Il politico Andrea Romano, marito di Sara Manfuso ha rivelato di essere rimasto deluso dal comportamento del conduttore del Grande Fratello Vip 7. Difatti, recentemente ha deciso di rilasciare alcune dichiarazioni in merito a quanto accaduto, rivelando quanto segue.

Ho visto la puntata del GF Vip con grande partecipazione, e quanto è successo è stato molto deludente ai miei occhi. Soprattutto per quanto riguarda la reazione di Alfonso Signorini, che stimo come professionista. Sara non ha mai accusato Giovanni Ciacci di molestie. Mia moglie ha voluto condividere uno stato d’animo molto pesante, sviluppato in seguito a quell’episodio evidentemente involontario e alla infelice battuta di Ciacci (‘Dai, simuliamo una violenza sessuale’) che in lei ha riaperto una ferita dolorosa.

Questo il suo primo commento relativo a quanto mostrato nel corso della puntata del GF Vip 7 tra Alfonso e l’ex gieffina. Da qui la rivelazione del marito che confessa che la moglie è stata vittima di una vera violenza sessuale e, l’ingresso nella casa, era dovuto proprio alla volontà di voler condividere questa sua esperienza. Lo stesso evidenzia che sia Signorini che gli autori erano a conoscenza di tale spiacevole episodio, per tale motivo ammette di aver trovato deludenti le parole del conduttore. A tal proposito, vista la replica di Signorini, Romano dice che gli uomini non devono mai giudicare le reazioni di una donna che subisce o ha subito una violenza. E in merito alla battuta infelice di Ciacci, commenta dicendo Sara pare che abbia cercato di nascondere il suo imbarazzo replicando una frase scherzosa e una risata, cadendo, nei giorni successivi, in uno stato di totale silenzio. Ecco, dunque, di cosa avrebbe voluto parlare l’ex gieffina, ma le è stata “impedito” da Alfonso che ha colpevolizzato la vittima (come dichiara Romano) cacciandola dallo studio, soprattutto durante una puntata in cui si parlava di bullismo.

📰 Segui Tutto.TV su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando la stellina

Un incidente molto spiacevole, commenta il politico augurandosi che Signorini possa spiegare meglio quanto avvenuto. Dunque, non solo rispetto a Sara ma anche a tutte le donne. Infine, conclude rivelando che la moglie sta bene, sebbene sia un po’ scossa e confida che tra i due possa esservi un chiarimento pubblico, al fine di scrivere una pagina dignitosa della tv.